Riccione. Il comune ribadisce che il ‘sottopasso di via Puccini deve restare aperto e percorribile’. Ecco la risposta alla diffida di Agenzia Mobilità.

Riccione. Il comune ribadisce che il ‘sottopasso di via Puccini deve restare aperto e percorribile’. Ecco la risposta alla diffida di Agenzia Mobilità.
TRC (foto di repertorio)

RICCIONE. Per fare chiarezza e mettere da parte ogni strumentale e diversiva interpretazione sulle richieste e sulle diffide che AM ha inviato al Comune di Riccione per  richiedere gli interventi di sua competenza, relativi alla regolamentazione del traffico in Viale Rimini – da Viale Emilia a Viale Lungorio - l’Amministrazione Comunale di Riccione ha provveduto oggi ad inviare ad AM una seconda formale lettera in cui chiarisce che, così come previsto dall’Accordo di Programma per la realizzazione del TRC, più volte richiamato in altre e diverse circostanze da AM per obbligare il Comune di Riccione ad adempiere agli accordi sottoscritti dalle precedenti amministrazioni, il sottopasso di Viale Puccini dovrà restare aperto -  fino ad ulteriori e diversi accordi – non essendo mai stata prevista né concordata alcuna chiusura, garantendo tra l’altro l’accesso pedonale mare- monti a tutto il Viale stesso.

Per essere oltremodo più chiari nella lettera si precisa che, sempre secondo quanto previsto dall’Accordo di programma,  tale condizione di accessibilità e fruizione mare-monti deve essere analogamente garantita anche al sottopasso che collega Viale Palestrina con Viale Savignano nonché al viale La Spezia. Entrando nel merito della ordinanza relativa alla regolamentazione del traffico su Viale Rimini, l’Amministrazione comunale precisa inoltre che , secondo quanto richiesto nella diffida del 7 maggio scorso, A.M. ha chiesto ed ottenuto che la viabilità, in prossimità del sottopasso di Viale Puccini, venga interrotta e deviata su via Marzabotto, per scorrere parallela lungo viale Cortemaggiore, e riprendere Viale Rimini, da viale Saludecio. Tale deviazione, secondo quanto confermato da AM dovrebbe risolversi subito dopo la conclusione dei lavori per lo spostamento dei sotto-servizi d’area di viale Rimini, prevista per il prossimo 21 giugno.

Ti potrebbe interessare anche...