Faenza. Anche la regione avvia un iter per una Legge della Musica con il supporto del MEI dopo la proposta di legge votata dal Senato.

Faenza. Anche la regione avvia un iter per una Legge della Musica con il supporto del MEI dopo la proposta di legge votata dal Senato.
musica classica

FAENZA. E’ uscita MARTEDI’ 19 MAGGIO la Risoluzione Affare Musica lanciata dalla Commissione Istruzione del Senato all’unanimita’ grazie al lavoro della Senatrice Elena Ferrara, presente al Mei di Faenza 2014 e La Pelanda a Roma per i 20 anni del MEI, realizzato grazie anche alle nostre audizioni e al lavoro degli Stati Generali della Nuova Musica a Faenza e  Roma, insieme al Senatore Stefano Collina. Vi troverete grandi riconoscimenti al settore della musica made in italy ed emergente e a un lavoro da fare per tutelarla e svilupparla, oltre alla tutela del diritto d’autore con la richiesta di sgravi e ad altre richieste in chiave antimonopolista globale per le piattaforme on line.  Si tratta ora del documento di riferimento politico e istituzionale del settore, per informazione votato all’unanimita’ dalla Commissione Parlamentare,  ed è una importante risoluzione ufficiale per il settore che approdera’ presto in Parlamento e a uno o piu’ interventi del Governo in materia.

Ci preme ringraziare come MEI, elmento centrale di approfondimento e di sivluppo della vicenda,  la Senatrice Elena Ferrara e il Presidente della Commissione il Senatore Andrea Marcucci per il lavoro svolto e l’attenzione e tutte le associazioni che hanno collaborato con noi (Arci, Assomusica, Aia, Amici della Musica, Disma, Sos e tante altre ancora) a questo importante lavoro che sara’ presentato ufficialmente in Senato il prossimo 23 giugno alle 10, mentre si verificheranno i primi step al prossimo #nuovomeiduemilaequindici che si terra’ a Faenza dal 1° al 4 ottobre.

Da segnalare inoltre che proprio ieri l’Assessore alla Cultura Massimo Mezzetti , in occasione della conferenza stampa di presentazione del contest ‘La Musica Libera, Libera la Musica’ , dove il MEI organizzera’ l’evento live dei migliori delle precedenti edizioni, tra l’1 e il 4 ottobre prossimi, ha annunciato l’avvio di un iter per una Legge Regionale per la Musica da realizzarsi anche insieme al MEI, grazie alla sua esperienza nel settore.

Infine, da segnalare che con la nuova designazione del nuovo Presidente della Siae, il giovane Filippo Sugar, appoggiato dal MEI per la sua propostadi rinnovamento della struttura della Siae, di trasparenza, digitalizzazione e di ricambio generazionale, la Siae ha attivato prontamente sul territorio nazionale alcune delle politiche proposte da tempo dal MEI: gratuita’ di iscrizione ai giovani autori ed editori, che diventat un efficace sostegno concreto ai giovani del settore,  sgravi sul diritto d’autore in occasione di particolari eventi promozionali per la musica come il Record Store Day e la Festa della Musica ed altre iniziative ancora, segno di una Siae sempre piu’ vicina agli indipendenti e ai giovani emergenti, il futuro del made in Italy musicale.

 

Ti potrebbe interessare anche...