Misano Adriatico. Alla Fondazione Universitaria San Pellegrino un seminario con la traduttrice di Harry Potter Beatrice Masini.

Misano Adriatico. Alla Fondazione Universitaria San Pellegrino un seminario con la traduttrice di Harry Potter Beatrice Masini.
Premio traduzioni Misano

MISANO ADRIATICO. La scrittrice Beatrice Masini, traduttrice dell’Harry Potter di J. K. Rowling, e il professor Franco Nasi sono gli esperti del seminario ‘Tradurre la narrativa per bambini e ragazzi’, che si sta svolgendo presso la Fondazione Universitaria San Pellegrino (FUSP).

Una platea di giovani traduttori sta seguendo le lezioni relative a un ambito dell’editoria molto attivo e di grande qualità anche grazie alle pubblicazioni straniere.

Insieme Beatrice Masini e Franco Nasi affrontano il mondo ricco e dinamico della traduzione della letteratura per ragazzi. Franco Nasi dedica il suo laboratorio alla traduzione della poesia, Beatrice Masini  alla traduzione della narrativa. Beatrice Masini è scrittrice, editor, giornalista e traduttrice, Franco Nasi è traduttore, docente di letteratura italiana e di teoria della traduzione, nonché autore di numerosi saggi sulla traduzione e sulla teoria letteraria. 

Beatrice Masini, nata a Milano nel 1962, giornalista, editor, scrittrice, traduttrice, ha pubblicato una sessantina di titoli per bambini e ragazzi in venti Paesi. Il suo primo romanzo per adulti, Tentativi di botanica degli affetti, è stato finalista al Premio Campiello 2013 e ha vinto il Premio Alessandro Manzoni per il romanzo storico 2013. Fra gli autori tradotti Anne Fine, Aidan Chambers, J.K. Rowling, Jane Austen, Emily Brontë, Clive Barker, Dodie Smith, Tony Earley, Lyman F. Baum, Frances H. Burnett, Barbara Constantine.

Franco Nasi insegna Letteratura Italiana Contemporanea e Teorie della traduzione all’Università di Modena e Reggio Emilia. Sulla traduzione ha scritto Poetiche in transito (Milano 2004), La malinconia del traduttore (Milano 2008), Specchi comunicanti (Milano 2010), ha curato Sulla traduzione letteraria (Ravenna 2001) e, con Marc Silver, Per una fenomenologia del tradurre (Roma 2009), ha scritto con Angela Albanese L’artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia: 1900-1975 (Ravenna 2015). Ha tradotto e curato saggi di teoria letteraria di Coleridge, Wordsworth, J.S. Mill e raccolte di poeti inglesi e americani fra cui Roger McGough e Billy Collins, ricordiamo Bestiario immaginario Storia di un ruttino per Gallucci. 

Il seminario è parte del corso di perfezionamento in traduzione di testi per l’editoria ‘Tradurre la Letteratura, che ne prevede altri fino al prossimo novembre, durante i quali verranno approfonditi altri ambiti della traduzione come la letteratura americana, la lingua letteraria di Daniele Pennac, il mestiere di editorla saggistica in ambito musicale e cinematografico.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...