Ravenna. Alla Camera di commercio un fucus sul turismo e sulle strategie di Apt Servizi. Via Emilia percorso ideale di unione delle identità.

Ravenna. Alla Camera di commercio un fucus sul turismo e sulle strategie di Apt Servizi. Via Emilia percorso ideale di unione delle identità.
Camera di Commercio di Ravenna. Immagine di repertorio.

RAVENNA. Internazionalizzazione e innovazione di prodotto gli asset strategici della società regionale, declinati attraverso nuovi prodotti turistici che puntano al racconto esperienzale del territorio e delle sue eccellenze. Via Emilia percorso ideale di unione delle identità. 

La Giunta della Camera di commercio di Ravenna ha ospitato un confronto sul tema del turismo tra  i rappresentanti delle categorie economiche, istituzioni locali e i vertici di Apt servizi Srl. Il dibattito ha riguardato le linee strategiche e i programmi di Apt Servizi Srl in relazione alle esigenze e alle politiche locali in ambito turistico.

Internazionalizzazione e innovazione di prodotto gli asset strategici della società regionale, declinati attraverso nuovi prodotti turistici che puntano al racconto esperienziale del territorio e delle sue eccellenze, in particolare attraverso i canali digitali in grado di intercettare nicchie di mercato e destinazioni lontanissime, altrimenti difficilmente raggiungibili.

Food Valley, Motor Valley, Wellness Valley senza dimenticare la riviera dei parchi, i prodotti trasversali attraverso cui promuovere il territorio regionale, percorrendo idealmente la Via Emilia, fil rouge che può simbolicamente unire dal punto di vista storico e culturale le diverse identità.

Nuovo approccio anche ai mercati, affiancando senza remore Usa e Cina alle destinazioni europee.

Il direttore Emanuele Burioni e la presidente Liviana Zanetti hanno illustrato le azioni programmate da Apt per l’anno in corso e delineato le prospettive della società inhouse regionale che sarà nel prossimo futuro sempre di più al servizio dei vari assessorati regionali, integrando le competenze turistiche con quelle logistiche, commerciali e agroalimentari in un’ottica di sistema.

Hanno preso parte al dibattito i rappresentanti istituzionali dei Comuni, in particolare Nicola Pasi sindaco di Fusignano referente per il turismo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Massimo Cameliani assessore al turismo del Comune di Ravenna, Massimo Isola vice sindaco del Comune di Faenza e Gianmarco Lanzoni assessore al turismo del Comune di Riolo Terme.

Importante opportunità di dialogo e confronto tra le istituzioni e il mondo economico – così ha definito l’incontro il presidente dell’ente camerale Natalino Gigante – evidenziando lo slancio in termini di innovazione che ha investito le strategie di Apt Servzi Srl negli ultimi anni.

 

Ti potrebbe interessare anche...