Lugo. Il centro cittadino si ‘illumina’ con la città dei bambini. Circa 800 scolari hanno partecipato alle attività organizzate.

Lugo. Il centro cittadino si ‘illumina’ con la città dei bambini. Circa 800 scolari hanno partecipato alle attività organizzate.
Città dei bambini 2015 Lugo

LUGO. Ieri mattina nelle piazze del centro di Lugo si è tenuta la Città dei bambini, con tutti i bambini e le bambine delle scuole materne di Lugo, più alcune classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Per tutta la mattinata al Pavaglione, al chiostro del Carmine, alla Biblioteca Trisi e nella Sala Baracca della Rocca si sono svolti laboratori teatrali, manuali di pasticceria, letture, musiche dell’Orchestra Gherardi. 

Inoltre, sotto le logge del quadriportico c’è stato “Giochiamo al Pavaglione”, un gioco dell’oca organizzato da Guido Neri e Unuci, incentrato sulle attività e la storia del Pavaglione. Sette le squadre che si sono sfidate, composte da tre studenti ciascuna; tanti i premi messi a disposizione: prodotti della Valfrutta, libri editi dalla Fondazione Cassa Risparmio Banca Monte Lugo, alcuni souvenir offerti dall’Amministrazione comunale e dai commercianti del Pavaglione.

Sono circa 800 i bambini e le bambine che hanno partecipato alle iniziative. Grande la soddisfazione dell’assessora alla Scuola Silvia Golfera: ‘Per un giorno il centro di Lugo si è illuminato di bambini: laboratori, teatro, letture, animazione, pittura, musica, tutto in un clima di festa; a dimostrazione che quando una città è a misura di bambino diventa più accogliente per tutti. L’evento conclusivo si svolgerà il 4 giugno alle 18, presso le Pescherie della Rocca, con un incontro dal titolo ‘Il mio bambino è un artista?’, condotto dalla psicoanalista Federica Marabini, che parlerà di arte e infanzia’.

 

Ti potrebbe interessare anche...