Lugo. Le socie della neonata delegazione lughese de ‘Il fornello di Rivalta di Piacenza’ ricevute dal sindaco Davide Ranalli.

Lugo. Le socie della neonata delegazione lughese de ‘Il fornello di Rivalta di Piacenza’ ricevute dal sindaco Davide Ranalli.
Lugo socie Lugo Il fornello di Rivalta di Piacenza

LUGO. Mercoledì 27 maggio sono state ricevute al Salone Estense della Rocca di Lugo le socie della neonata delegazione lughese del club “Il fornello di Rivalta di Piacenza”. Il progetto del club lughese è stato presentato al sindaco di Lugo Davide Ranalli dalla delegata Raffaella Lazzari Corelli Grappadelli, insieme alle nove socie fondatrici.

La delegazione lughese, ultima delle 42 delegazioni distribuite sul territorio nazionale, si è costituita il 23 febbraio 2015. Il Club, con oltre 700 socie, vanta anche una rappresentanza a New York.

‘Il fornello di Rivalta di Piacenza’ è nato la sera del 28 novembre 1977 nella ‘cucina dei rami’ del Castello di Rivalta a Piacenza, a opera dell’antiquaria Magda Lucchini, con la volontà di fare uscire allo scoperto molte private gourmet

Dal sodalizio iniziale è nata un’associazione di donne che amano cucinare e si propone di diffondere il culto dell’autentica tradizione gastronomica italiana, creando incontri conviviali e culturali che hanno come tema fondamentale la storia del proprio territorio, le eccellenze regionali, l’attualità gastronomica, le ricette del passato riproposte con sensibilità moderna, senza fini di lucro.

Il club nazionale svolge anche attività benefiche. Fin dal 1990 è stato “adottato” un piccolo ospedale pediatrico che si trova a Brasov, in Romania, che, data l’estrema povertà della zona, era privo di ogni sussidio sanitario, anche il più essenziale; periodicamente il club organizza tra le sue aderenti una raccolta di fondi e medicinali che poi vengono consegnati personalmente a Brasov.

La raccolta di fondi e aiuti, negli ultimi anni, è stata destinata anche a interventi di aiuto sul territorio nazionale, in particolare attivando operazioni in favore delle comunità terremotate dell’Abruzzo e dell’Emilia-Romagna. Inoltre, ogni delegazione, in autonomia, destina fondi a livello locale creando eventi e incontri. A tale proposito è stato organizzato il primo evento ufficiale della delegazione lughese lo scorso 27 maggio, alla presenza della food writer Csaba Dalla Zorza che ha presentato il suo libro Around Florence (Luxury Books), una storia d’amore per la campagna toscana con più di cento ricette di famiglia.

Ti potrebbe interessare anche...