Faenza. Per il 2 giugno una bella pedalata lungo il Lamone da Feanza a Ponte di Ferro. Evento promosso da Ceas.

Faenza. Per il 2 giugno una bella pedalata lungo il Lamone da Feanza a Ponte di Ferro. Evento promosso da Ceas.
Il fiume Lamone

FAENZA. MARTEDI’ 2 GIUGNO è programmato il secondo dei tre itinerari di ‘Lamone in bici’, l’iniziativa promossa dal Ceas, il Centro di educazione ambientale dell’Unione della Romagna Faentina, in collaborazione con le Guardie ecologiche volontarie, i circoli di Legambiente “Lamone” e “Matelda”, Pubblica Assistenza e Fipsas.

Mappa percorso Lamone in bici

Raduno alle ore 9.00 in piazza del Popolo, dove si procederà all’iscrizione di tutti i partecipanti, poi alle 9.30 partenza della biciclettata. Percorrendo gli argini del fiume Lamone, lungo piste ciclabili e strade minori, si raggiungerà il ponte sul Lamone della strada provinciale Madrara, al confine dei comuni di Faenza, Cotignola e Russi. L’itinerario prevede anche la visita a una ricca collezione di vecchi strumenti del lavoro contadino. A mezzogiorno sosta per una salsicciata (per partecipare è richiesto un minimo contributo per le spese vive).

Il percorso è di complessivi 17 chilometri, altrettanti al ritorno (su argini, strade e la ciclabile Faenza – Granarolo). Gli argini del Lamone sono stati puliti nei giorni scorsi dai volontari del Comitato di Amicizia, agricoltori e altri volontari coinvolti nell’iniziativa. Prenotazioni entro sabato 30 maggio: Gian Paolo Costa (tel. 338 3829984 – mail: gpaolo.costa@gmail.com) o Franco Piani (tel. 338 3986895, anche tramite sms).

Il terzo e ultimo appuntamento di “Lamone in bici” è programmato domenica 14 giugno (Faenza – Sarna).

 

 

Ti potrebbe interessare anche...