Lugo. Tutto pronto per la ‘Cena cimbra’ a base di prodotti tipici dei cimbri, membri di una minoranza etnica e linguistica attualmente stanziata in pochi centri sparsi nell’area montuosa compresa tra le provincie di Trento.

Lugo. Tutto pronto per la ‘Cena cimbra’ a base di prodotti tipici dei cimbri, membri di una minoranza etnica e linguistica attualmente stanziata in pochi centri sparsi nell’area montuosa compresa tra le provincie di Trento.
Cena Cimbra Lugo

LUGO. GIOVEDI’ 4 GIUGNO,alle ore 19,30, presso il Chicco D’Oro, continuano le iniziative ‘scacciacrisi’ per animare anche le zone meno frequentate di Lugo. Dopo una serata dedicata agli arrosticini e alla birra artigianale, ora è la volta della “Cena Cimbra”. I cimbri sono i membri di una minoranza etnica e linguistica attualmente stanziata in pochi centri sparsi nell’area montuosa compresa tra le provincie di Trento Luserna), Vicenza altopiano dei Sette Comuni, in particolare Roana), e  Verona 13 Comuni in totale.

Cena Cimbra i prodotti

La degustazione ha un costo di Euro 15 e propone formaggio di Malga, prodotto in montagna ad alte quote (1500-1800 mt), pane nero (tipo di pane di colore più scuro usato soprattutto nelle regioni di lingua tedesca e scandinava), speck dell’Alto Adige IGP, una specialità della salumeria sud-tirolese. Si tratta di un prosciutto crudo completamente disossato, lievemente  affumicato, tipico del territorio altoatesino. Il termine speck, in tedesco, significa letteralmente ‘lardo’. Inoltre polenta, un antichissimo piatto di origine italiana a base di farina di cereali, strudel di mele, grappa e varie tipologie di vino rosso Trentino. ‘Si tratta di un altro evento –dice Renato Caroli, l’organizzatore- per animare la città; per prenotarsi basta chiamare il numero 0545-35620 e…buona cena a tutti’.

Ti potrebbe interessare anche...