Riccione. Sosta più facile. Al via il progetto sperimentale Sm@rtPARK per il pagamento del parcheggio tramite smartphone.

Riccione. Sosta più facile. Al via il progetto sperimentale Sm@rtPARK per il pagamento del parcheggio tramite smartphone.
La sosta si paga col telefonino. Immagine di repertorio.

RICCIONE. La Giunta Comunale ha deliberato nei giorni scorsi di introdurre, in forma sperimentale, il pagamento delle soste anche con il cellulare. Il progetto denominato Sm@rtPARK verrà attivato in forma gratuita tramite un’ app, nel parcheggio interrato di Piazzale Curiel, attraverso il pagamento con carte di credito.

Il comune attiverà la connessione WI-FI in modo da agevolare l’automobilista nella connessione all’App per acquistare il tempo di sosta e allo stesso tempo consentire agli agenti della Polizia Municipale di accertare in tempo reale eventuali violazioni, attraverso l’uso dei tablet di cui sono già forniti. ‘Entro l’estate attiveremo questo nuovo servizio che va nella direzione di favorire la sosta facile con il pagamento dei parcheggi direttamente con il proprio telefono cellulare  – afferma l’Assessore alla Polizia Municipale Luciano Tirincanti - e di semplificare allo stesso tempo il lavoro di accertamento delle violazioni da parte degli agenti di Polizia Municipale. Naturalmente si tratta di un sistema che si affianca a quello tradizionale dei parcometri e che prevede il pagamento solo per il tempo effettivo della sosta fruita senza avere la preoccupazione di cambiare lo scontrino del ticket esposto sull’auto’.

 

Ti potrebbe interessare anche...