Forlì. Una domenica alle urne per eleggere il nuovo Consiglio dei cittadini stranieri. Si vota dalle 8 alle 20.

Forlì. Una domenica alle urne per eleggere il nuovo Consiglio dei cittadini stranieri. Si vota dalle 8 alle 20.
Ragazzi stranieri, immagine di repertorio

FORLI’.  Sono circa 11.000 le persone non in possesso della cittadinanza italiana che potranno esprimere il proprio voto per l’elezione del Consiglio dei Cittadini stranieri del Comune di ForlìLe elezioni avranno luogo domenica 7 giugno, dalle 8 alle 20, nei quattro seggi allestiti presso il Salone del palazzo municipale (ingresso Piazza Saffi 8).
La sera stessa si conosceranno i nomi dei 20 cittadini stranieri eletti in questo organismo consultivo e propositivo istituito dall’amministrazione comunale della città. Le liste presenti sono otto, rappresentative delle diverse aree geografiche: quattro erano già presenti alla precedente consultazione e quattro sono nuove. I candidati sono 62. Nelle precedenti votazioni del 2011 la partecipazione si aggirò sul 15% dei potenziali elettori, con 1.500 votanti. Le principali novità di queste elezioni, il cui regolamento è stato leggermente modificato, anche se l’impostazione rimane quella del 2011, sono rappresentate dall’inserimento del voto di genere. Si potranno infatti esprimere due preferenze, una per un uomo e una per una donna. Inoltre sono state semplificate le procedure di voto e per votare basterà presentarsi all’urna con un documento di riconoscimento.

Ti potrebbe interessare anche...