Lugo. In migliaia alla Festa del Cuore al parco del Tondo. Un evento per tutta la famiglia in ricordo di Vigor Bovolenta.

Lugo. In migliaia alla Festa del Cuore al parco del Tondo. Un evento per tutta la famiglia in ricordo di Vigor Bovolenta.
Lugo festa del cuore

LUGO. ‘Il Parco del Tondo di Lugo ha certamente un cuore e le migliaia di lughesi che da venerdì 29 a domenica 31 maggio hanno partecipato alla ‘Festa Del Cuore – Lugo-Family’ lo hanno fatto battere davvero forte. La 5° edizione della manifestazione è stata un trionfo di emozioni: bambini, scuole, famiglie ed associazioni di volontariato hanno dimostrato di amare fortemente questo luogo incantato della città e di volersene riappropriare. Numerose sono state le iniziative proposte, che hanno visto l’alternarsi di momenti dedicati al divertimento, ad attività pratiche, a sport e salute, all’educazione alla cittadinanza, ma anche alla riflessione sul significato più profondo della nostra esistenza’. Con queste parole di grande apprezzamento, il vero cuore pulsante della festa Davide Solaroli, insegnante, esprime una grande soddisfazione per la kermesse di tre giorni che ha visto un grande protagonista, il parco del Tondo, polmone verde della città e le famiglie che negli ultimi tempi avevano disertato l’oasi di verde pubblico anche per la presenza di personaggi poco graditi.

‘La Festa si è aperta ufficialmente-prosegue Solaroli- alla presenza del vice-sindaco Costantini, con il coro di 27 classi delle Scuole Primarie lughesi che hanno gridato a gran voce ‘Non basta un sorriso, ci vuole di più, qui serve un impegno deciso e lo puoi fare anche tu’, un canto che ha voluto rappresentare un appello dei piccoli alunni alle istituzioni e al ‘mondo degli adulti’, affinché ognuno si impegni al meglio a sostenere e a difendere con forza i più deboli ed indifesi. Significative sono state poi le iniziative Lugo Città della Musica, a cura della Scuola Comunale di Musica Malerbi, Lugo Gioca Insieme, guidata dalle Associazioni sportive lughesi, Lugo Città in Arte, con i laboratori condotti da alcuni tra i migliori esperti del territorio, e Lugo Città Sicura, con la straordinaria partecipazione di Polizia Municipale, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, Associazione Assistenziale Radioamatori Italiani e Pubblica Assistenza Lughese’. ‘Grande impatto emotivo-conclude Solaroli- hanno suscitato le presentazioni dei libri ‘Noi non ci lasceremo mai’ di Federica Lisi Bovolenta, moglie del compianto pallavolista della nazionale italiana, ‘Campione!’ di Pierangelo Guerrini, il karateca malato di tumore al pancreas che è entrato nel Guinness dei Primati, e ‘Mi girano le ruote’ di Angela Gambirasio; tre storie completamente differenti, ma accomunate dall’immenso amore per la vita dei tre autori.

Ti potrebbe interessare anche...