Faenza. Cavalieri pronti, sabato è in programma la 19ma edizione della Bigorda d’Oro. Rosso e Giallo si dividono i pronostici della vigilia.

Faenza. Cavalieri pronti, sabato è in programma la 19ma edizione della Bigorda d’Oro. Rosso e Giallo si dividono i pronostici della vigilia.
Palio niballo faenza

FAENZA. Mentre nelle sedi rionali si susseguono iniziative ed eventi a carattere culturale e gastronomico, sale la febbre per la 19^ edizione della Bigorda d’Oro, che si disputerà sabato 13 giugno, in notturna, allo stadio ‘Bruno Neri’.

Difficile, come sempre, azzardare un pronostico su chi si aggiudicherà la Bigorda, anche se le prove di questi giorni – conclusesi proprio ieri sera – hanno messo in particolare evidenza il cavaliere del rione Rosso Valentino Medori, vincitore della giostra dello scorso anno, che dovrebbe avere in Daniele Beoni (rione Giallo) l’avversario più pericoloso.

Buona impressione ha destato anche il giovane cavaliere del Borgo Durbecco Luca Poli.

Il programma della giostra sabato prossimo prevede il ritrovo, alle 19 in piazza del Popolo, del corteo storico composto dai figuranti in costume del gruppo municipale e dei cinque rioni faentini (in totale circa 300 persone).

Alle 19.30 circa il corteo si muoverà dalla piazza per raggiungere, percorrendo corso Mazzini, il campo di gara: lo stadio Neri. Il corteo storico farà il suo ingresso allo stadio alle 20.30 circa, con i figuranti del gruppo municipale davanti a quelli dei cinque rioni, ordinati secondo il piazzamento della Bigorda dello scorso anno. Il primo rione a entrare nello stadio sarà pertanto il Rosso, vincitore della Bigorda d’Oro 2014.

Dopo una breve esibizione degli sbandieratori, davanti agli spalti dei rispettivi tifosi, saranno espletate le rituali operazioni pre gara, fra le quali la scelta della lancia da parte dei cinque cavalieri che correranno il palio: Luca Poli per il Borgo Durbecco, Daniele Beoni (rione Giallo), Matteo Tabanelli (rione Nero), Valentino Medori (rione Rosso) e il giovanissimo debuttante Nicolas Billi per il rione Verde.

Alle 21.30 circa prenderà il via la giostra, che si corre con la formula identica a quella del Palio del Niballo, con cinque serie da quattro tornate ciascuna, in cui ogni rione sfiderà consecutivamente gli altri quattro secondo la classifica dell’anno precedente. In caso di maltempo la Bigorda d’Oro sarà rinviata al giorno successivo, domenica 14 giugno, con gli stessi orari.

Ricordiamo che è ancora possibile acquistare i biglietti della giostra in prevendita domani – venerdì 12 giugno – presso il botteghino del teatro Masini (dalle 17.30 alle 19.30) e sabato alle biglietterie dello stadio, aperte dalle ore 10.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle 16.30. I biglietti si possono inoltre acquistare on line sul sito: www.vivaticket.it. Da segnalare, infine, le modifiche alla viabilità previste in città per consentire il passaggio del corteo storico della giostra.

Sabato 13 giugno, dalle 14 alle 24, saranno vietate la circolazione e la sosta di tutti i veicoli in corso Mazzini, via Oberdan (da via Medaglie d’Oro fino a via Giovanni XXIII), piazzale Pancrazi (prima fila dei box auto lato stadio fino al palasport) e via Medaglie d’Oro (da corso Mazzini fino a via Cantinelli).  Un’altra ordinanza vieta inoltre la vendita, la somministrazione e l’introduzione di bevande alcoliche nello stadio dove si svolge la giostra, a partire da due ore prima dell’inizio fino al termine della manifestazione. Per le bevande non alcoliche è vietata la vendita in lattine o bottiglie di vetro, ma si possono vendere solo in contenitori di carta o plastica.

E’ infine vietato vendere bevande alcoliche in contenitori da asporto a tutti gli esercizi commerciali e ai circoli privati ubicati in un raggio di 100 metri dallo stadio.

 

Ti potrebbe interessare anche...