Riccione. Al Grand Hotel prende il via la rassegna di circo contemporaneo e musica Grand Circus Hotel. In programma 25 spettacoli.

Riccione. Al Grand Hotel prende il via la rassegna di circo contemporaneo e musica Grand Circus Hotel. In programma 25 spettacoli.
orchestrina di molto agevole

RICCIONE. VENERDI’ 12 GIUGNO, nel parco dello storico Grand Hotel di Riccione, prende il via la nuova rassegna di circo contemporaneo e musica Grand Circus Hotel. Due gli eventi in programma per la serata inaugurale. Si comincia alle 21:30 con Nuova Barberia Carloni, spettacolo della pluripremiata compagnia Teatro Necessario. A seguire (22:30) un tributo d’autore al liscio della tradizione con L’Orchestrina di Molto Agevole, progetto artistico ideato da Enrico Gabrielli (Calibro 35, Mariposa, Afterhours).

Nuova Barberia Carloni

Nuova Barberia Carloni, esilarante spettacolo di clownerie acrobatico-musicale, racconta di tre aspiranti barbieri/musicisti che, rilevata una antica barberia, sono determinati a restituirla ai fasti di un tempo, quando il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava e intratteneva i suoi ospiti. E, naturalmente, faceva barba e capelli. I tre ostentano orgogliosi il proprio talento gestuale: sciamani e dottori, veri e propri artisti del cuoio capelluto determinati a sanare, a suon di lozione, qualunque problema. Protagonista dello spettacolo è la compagnia Teatro Necessario, celebre per la sua capacità di unire arte circense, mimica, musica dal vivo e invenzione comica: una delle più interessanti compagnie italiane, reduce da una recente tournée in Francia e già chiamata a rappresentare i suoi spettacoli in tutta Europa e nel mondo.

La festa proseguirà fino alla mezzanotte, con balli, open bar e il concerto de L’Orchestrina di Molto Agevole, ambizioso progetto sonoro ideato da musicisti come Enrico Gabrielli nell’intento di far rivivere la musica della tradizione, quella che ha scatenato intere generazioni di ballerini in tutta Italia. Con “L’Orchestrina” torna infatti alla ribalta il grande liscio d’autore. Un manipolo di talentuosi musicisti ha concepito un’orchestra in miniatura, composta da violino, oboe, clarinetto e sax, fisarmonica, contrabbasso, chitarra e batteria. Insieme a loro la magnifica voce lirica solista di Francesca Ruiz Biliotti. 

Sabato 13 giugno Teatro Necessario si esibirà nuovamente, in un doppio appuntamento: alle 19.30 il cavallo di battaglia della compagnia, Clown in libertà, delirante spettacolo musicale fatto di gag acrobatiche e dinamiche clownesche, seguito alle 21:30 da Nuova Barberia Carloni. A completare la serata il concerto di Nadimobil, un giocoso viaggio tra le melodie popolari italiane dagli anni Trenta al boom economico.

Domenica 14 giugno sarà invece ospite la compagnia Girovago e Rondella con lo spettacolo Mano viva (19:30 e 21:30), un progetto del tutto originale di teatro di figura e musica dal vivo, con la partecipazione di Alberto Beccucci, musicista del gruppo fiorentino Camillocromo. I Mano viva sono burattini a cinque dita che camminano e danno prova di grandi abilità: sono in grado di esibirsi in complessi numeri di giocoleria e acrobatica, diventano one-man band e mangiafuoco, non appena le luci della ribalta si accendono, mettendo sotto i riflettori due piccole star di un mondo in miniatura. Nato da un brevetto di Girovago e Rondella, il personaggio Mano viva è usato anche negli ospedali e nelle scuole come terapia didattica motoria; lo spettacolo è consigliato per un pubblico dai 4 anni.

Per i più piccoli imperdibile anche l’appuntamento di martedì 16 giugno con Città Teatro, che presenta Coffee Scioc, rivisitazione in chiave teatrale del più rocambolesco degli scontri: quello tra il perfido clown bianco (Alex Gabellini) e il malcapitato Augusto (Mirco Gennari e Francesco Tonti). Consigliato per un pubblico dai 6 anni, lo spettacolo ha vinto il premio Gianni Battilà – Giuria dei Ragazzi al festival internazionale di teatro ragazzi “I teatri del mondo” 2013, XXIV edizione.

Ti potrebbe interessare anche...