Santarcangelo. Prosegue la rassegna estiva di burattini della tradizione popolare. Al Musas ‘Mmadipetsane e il terribile Kgokgo’ di e con Cristina Sedioli

Santarcangelo. Prosegue la rassegna estiva di burattini della tradizione popolare. Al Musas ‘Mmadipetsane e il terribile Kgokgo’ di e con Cristina Sedioli
Burattini a Santarcangelo. Immagine di repertorio.

SANTARCANGELO. Dopo il successo della festa d’apertura, prosegue la rassegna estiva di burattini della tradizione popolare “Favole d’Agosto”. Tre gli appuntamenti principali per il mese di giugno: martedì 16 alle ore 21,15 al Museo Storico Archeologico è in programma il racconto animato “Mmadipetsane e il terribile Kgokgo” di e con Cristina Sedioli (ingresso gratuito – in caso di maltempo la serata si svolgerà all’interno del museo). “C’era una volta Cappuccetto rosso in Africa, il suo nome è Mmadipetsane e nella foresta, al posto del lupo, incontra il Kgokgo, il terribile babau della terra dei leoni”.

Giovedì 18 giugno, alle 17,30 in biblioteca è invece prevista l’apertura della mostra “Auguri, care teste di legno. 25 anni di Favole d’Agosto in immagini” alla presenza del burattinaio Vladimiro Strinati. La mostra sarà visitabile fino al 31 agosto negli orari di apertura della biblioteca. Giovedì 25 giugno, invece, alle ore 21 presso il Museo Etnografico si terrà lo spettacolo di Vladimiro Strinati “Il castello degli spaventi” (ingresso gratuito – in caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso il Supercinema). “Quali avventure dovranno affrontare Fagiolino e Sganapino? Nel castello dove arriveranno, i due protagonisti incontreranno noti zombie”. Nella stessa serata, sempre al Met, sarà possibile visitare l’esposizione “Salici-Stignani burattinai. Una collezione in mostra”, burattini e costumi di scena lungo il percorso museale (apertura dal 25 giugno al 27 settembre – sabato e domenica: 16,30/19,30).

 

Ti potrebbe interessare anche...