Rimini. San Patrignano. Festeggiati i 31 nuovi sommelier di Sanpa. Passati con successo il corso di qualificazione della Fondazione Italiana .

Rimini. San Patrignano. Festeggiati i 31 nuovi sommelier di Sanpa. Passati con successo il corso di qualificazione della Fondazione Italiana .
Sommelier San Patrignano

RIMINI. SAN PATRIGNANO. In alto i calici per i nuovi sommelier di San Patrignano. Si è conclusa nello scorso weekend la quarta edizione del Corso di Qualificazione organizzato per la Comunità in maniera completamente gratuita dalla Fondazione Italiana Sommelier – delegazione di Roma, grazie alla generosità e all’amicizia del presidente nazionale Franco Maria Ricci. Trentuno i ragazzi e ragazze di Sanpa che nei mesi scorsi hanno seguito con interesse e passione le lezioni, culminate nella cena didattica di sabato 13 giugno in cantina e concluse dagli esami finali che si sono tenuti domenica in Comunità. Tutti i corsisti hanno superato le prove scritte, orali e di degustazione conseguendo così la qualifica professionale di  sommelier, comprovata dagli attestati che saranno consegnati ufficialmente a fine estate.

‘I corsi di qualificazione per sommelier sono doppiamente preziosi per i ragazzi in recupero a San Patrignano – osserva Piero Prenna, responsabile commerciale vini di San Patrignano -, sia perché offrono una valida opportunità professionale in un settore di grande rilievo, sia perché si inseriscono nel percorso di educazione alla responsabilità insegnando l’importanza del consumo consapevole del vino. Un ringraziamento particolare alla Fondazione Italiana Sommelier e a Franco Maria Ricci che hanno concesso ancora una volta questa opportunità ai giovani di San Patrignano e ai docenti ed esaminatori Luciano Mallozzi, Giovanni Lai, Paolo Scarnecchia, Maria Clara Menenti, Alessia Borrelli’.

Ti potrebbe interessare anche...