Cesena. Mobilità. Inaugurato il nuovo parco realizzato sopra la galleria della Secante con una pista ciclabile e un sentiero pedonale.

Cesena. Mobilità. Inaugurato il nuovo parco realizzato sopra la galleria della Secante con una pista ciclabile e un sentiero pedonale.
Inaugurazione Parco sopra secante Cesena

CESENA. Da SABATO 20 GIUGNO i cesenati possono fruire di un nuovo parco, che offre anche un comodo collegamento pedonale fra la zona della Stazione e l’area Montefiore. E’ stata inaugurata ufficialmente, infatti, l’area verde realizzata sopra l’ecotunnel della Secante, nel tratto compreso tra via Cervese e l’inizio della galleria lato Rimini.

‘Si tratta di un intervento importante sotto molti punti di vista, a cominciare, naturalmente, da quello ambientale – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi -. Abbiamo dato una nuova fisionomia allo spazio sopra la galleria della Secante, che da tempo attendeva una sua identità e andiamo ad arricchire, così, un comparto della città  sempre più frequentato e strategico in termini di viabilità. Non ultimo, grazie ai percorsi ciclopedonali che attraversano il parco e alla passerella costruita sopra il sottopasso Cervese, si è creato un collegamento diretto fra la Stazione e il parcheggio Montefiore, offrendo così ai pendolari la possibilità di usufruire comodamente di questo ampio spazio di sosta. Questa soluzione, infatti, apre nuove opportunità per coloro che ogni giorno prendono il treno. Del resto, l’abbiamo individuata accogliendo anche le indicazioni arrivate dal comitato RomBo (che rappresenta i pendolari della tratta Romagna Bologna) che lo  scorso anno l’aveva sollecitata nel quadro degli interventi per offrire risposte più adeguate alle esigenze dei pendolari’.

La nuova area verde ha un’estensione di circa 13mila mq. Qui hanno trovato dimora una novantina di alberi (aceri campestri, frassini ornielli, peri da fiore, noccioli di Bisanzio) e circa 1300 arbusti, parte dei quali è stata piantata  lungo il lato che si affaccia sulla ferrovia per creare una barriera protettiva. Attraverso il parco corrono una pista ciclopedonale pavimentata, larga 2,5 metri e lunga oltre 200 metri, e un sentiero bianco pedonale lungo circa 250 metri.  L’illuminazione è garantita da illuminati da 11 lampioni con lampade a led a basso consumo, mentre anche la passerella che il ponticello che sovrasta il sottopasso Cervese è stata dotata di strip led (strisce luminose) poste lungo il corrimano per illuminare il percorso.

L’importo complessivo dell’intervento ammonta a circa 258.000 euro.

 

Ti potrebbe interessare anche...