Ravenna. Ai ragazzi che hanno partecipato al corso della Protezione Civile saranno consegnati gli attestati.

Ravenna. Ai ragazzi che hanno partecipato al corso della Protezione Civile saranno consegnati gli attestati.
Protezione Civile

RAVENNA. Sabato, termina il campus per ragazzi “Anch’io sono la protezione civile” organizzato dall’Associazione Volontari Protezione Civile R.C.Mistral, sotto l’egida del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile , della Regione Emilia Romagna e del Comune Ravenna.

Dopo una settimana passata fra nozioni di protezione civile, AIB (Anti Incendio Boschivo,) piani di protezione civile, escursioni e attività correlate,  i venti ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, ragazzi riceveranno un attestato a conclusione del corso dedicato alla conoscenza di questa attività.  

Alla presenza di Claudia Zuccari del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, del sindaco Fabrizio Matteucci  e di Giovanni Naccarato, comandante provinciale del Corpo Forestale di si assisterà alle 10.30 nella sede di Mistral in via Romea nord 270 alla cerimonia dell’alza bandiera. Alle 11 è previsto l’intervento del Sindaco Matteucci e la consegna degli attestati.

Il progetto di formazione “Campi scuola – Anch’io sono la Protezione Civile” è nato nel 2007 con l’obiettivo di diffondere la cultura di protezione civile tra le nuove generazioni. Oltre 100 campi scuola si svolgono, da giugno a inizio settembre, in numerose località d’Italia e accolgono giovani che si confrontano con le attività di chi fa protezione civile: Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Forze di Polizia, 118, Croce Rossa Italiana, rappresentanti di Comuni, Regioni e numerosi altri attori del Sistema nazionale di protezione civile. Il Dipartimento della Protezione Civile, che fa capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, contattando il Presidente ha confermato che l’associazione volontari di Protezione civile R.C. Mistral, già convenzionata con il Comune per una serie di attività, ha ottenuto l’autorizzazione per il campus anche per il 2015, ottenendo anche il Patrocinio del Comune di Ravenna.

I campi scuola sono realizzati grazie alla collaborazione delle Organizzazioni nazionali di Volontariato e delle Regioni, protagoniste nella gestione diretta delle attività previste all’interno di ogni campo. I ragazzi che decidono di vivere questa esperienza compiono un vero e proprio viaggio all’interno del mondo della protezione civile, scoprendo quanto l’impegno del singolo sia indispensabile al funzionamento dell’intero Sistema. Durante il soggiorno i ragazzi si trovano anche a condividere idee e procedure e imparano a sentirsi parte attiva di una squadra, per un percorso di crescita. La finalità di questo progetto è quella di stimolare tra i giovani il senso di responsabilità e di cittadinanza attiva attraverso la condivisione delle buone pratiche di protezione civile.

Ti potrebbe interessare anche...