Rimini. Sicurezza. I trenta militari inviati da ministero nell’ambito dell’operazione ‘Città sicure’ rimarranno in città fino alla fine dell’anno.

Rimini. Sicurezza. I trenta militari inviati da ministero nell’ambito dell’operazione ‘Città sicure’ rimarranno in città fino alla fine dell’anno.
Carabinieri in azione. Immagine di repertorio.

RIMINI.  Resteranno a Rimini sino alla fine dell’anno i trenta militari inviati dal ministero della Difesa nell’ambito dell’operazione ‘Città sicure’.

Lo riferisce il deputato Pd riminese Tiziano Arlotti, che spiega come il cosiddetto ‘Decreto missioni’ abbia recentemente rifinanziato l’operazione fino al 31 dicembre.

‘La permanenza dei militari permetterà loro di continuare a svolgere importanti funzioni a supporto delle forze dell’ordine  che operano per la sicurezza sul territorio – osserva Arlotti –, garantendo servizi fondamentali e una presenza visibile che ha anche notevoli effetti di deterrenza’.

Ti potrebbe interessare anche...