Cotignola. ‘La mì piaza, la nostra piazza’, inaugura oggi la nuova piazza Vittorio Emanuele II dopo i lavori di riqualificazione.

Cotignola. ‘La mì piaza, la nostra piazza’, inaugura oggi la nuova piazza Vittorio Emanuele II dopo i lavori di riqualificazione.
Piazza di Cotignola, 2 luglio 2014

COTIGNOLA. A conclusione dei lavori di riqualificazione del centro commerciale naturale di Cotignola, lunedì 13 luglio inaugura la nuova piazza Vittorio Emanuele II. L’evento, dal titolo La mì piaza, la nostra piazza, sarà una sorta di suggestiva anteprima dell’Arena delle balle di paglia, in programma dal 16 al 21 luglio. Un trebbo fatto di storie e buona musica, in collaborazione con Primola e Cotignola Invita, nel luogo dell’identità, dell’incontro e delle relazioni per eccellenza.

L’appuntamento è alle 19.30 con un aperitivo di benvenuto preparato dai bar del centro. Alle 20.30 si terrà il taglio del nastro con gli interventi del sindaco Luca Piovaccari, del presidente della Provincia di Ravenna Claudio Casadio e del consigliere della Regione Emilia-Romagna Mirco Bagnari.

Alle 21 Giovanni Nadiani, poeta nativo di Cassanigo, docente alla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna (sede di Forlì), proporrà le sue Storie da caBaret: i fatti, i discorsi, i paradossi, le passioni e i consigli che popolano i bar di oggi.

Gli Obelisco Nero, vincitori del premio del pubblico Musica nelle Aie 2015, saliranno sul palco alle 22. Un gruppo di quattordici musicisti, dalle radici euro-mediterranee, che ha tenuto oltre duecento concerti in Italia: musica zingaresca, poetica, tradizionale, di grande coinvolgimento.

‘Oggi purtroppo le piazze stanno perdendo il loro ruolo storico di spazi di incontro e aggregazione – ha dichiarato il sindaco Luca Piovaccari -. In particolare, Cotignola ha perso parte della sua identità architettonica a causa degli eventi bellici del 1944-45. Tuttavia, viviamo in una comunità che ha una forte identità, che si manifesta attraverso le tante iniziative che si svolgono durante l’anno soprattutto grazie al grande impegno delle tante associazioni di volontariato. Per questo motivo abbiamo scelto di tenere insieme l’inaugurazione dei nuovi spazi del centro storico con un evento fortemente identitario come l’Arena delle balle di paglia. Un evento che ha contribuito non solo ad arricchire la nostra comunità dal punto di vista sociale e culturale, ma che ha anche rivitalizzato alcuni tratti caratteristici che ci contraddistinguono: la voglia di stare insieme, la condivisione delle proprie passioni, il rispetto per la natura che ci circonda’.

Per tutta la serata sarà attivo un punto di ristoro organizzato dalla rete d’impresa Cotignola Invita.

 

Ti potrebbe interessare anche...