Santarcangelo. A Stradone il mercato settimanale in piazzetta dei Fiori. Al via la sperimentazione per due anni. Un’opportunità per la frazione.

Santarcangelo. A Stradone il mercato settimanale in piazzetta dei Fiori. Al via la sperimentazione per due anni. Un’opportunità per la frazione.
Mercato, bancarelle. Immagine di repertorio

SANTARCANGELO. Da mercoledì 15 luglio piazzetta dei Fiori ospiterà dieci banchi di entrambi i settori alimentare e non alimentare

L’assessore allo Sviluppo economico, Paola Donini: ‘Un’opportunità per gli abitanti della frazione di Stradone, e non solo’. 

Al via il mercato settimanale di Stradone in piazzetta dei Fiori. A partire da mercoledì 15 luglio la frazione di Stradone avrà un piccolo mercato settimanale che si svolgerà nella giornata di mercoledì. La decisione è stata presa dalla Giunta comunale per un periodo sperimentale di due anni e prevede l’assegnazione di dieci posteggi delle dimensioni di 35 metri quadrati ciascuno.

Il nuovo mercato ospiterà sia il settore merceologico alimentare che quello non alimentare, per un totale di dieci banchi così suddivisi: un posteggio verrà riservato ai produttori agricoli; uno agli esercenti il commercio su area pubblica di ortofrutta; un altro ancora sarà dedicato alla vendita di prodotti ittici e un quarto banco al commercio di porchetta. Quanto al settore non alimentare, sono previsti due banchi di abbigliamento, uno di calzature, un altro per la vendita di borse e articoli di pelletteria. E ancora, un posteggio sarà riservato al commercio di biancheria ed articoli per la casa e un ultimo alla vendita di biancheria intima.

Per l’assessore allo Sviluppo economico, Paola Donini, si tratta di un’opportunità per gli abitanti della frazione di Stradone e non solo, che va ad incrementare i servizi offerti alla comunità, nonché i luoghi di aggregazione e le occasioni di incontro. ‘In sostanza, andiamo a ‘trasformare’ per un giorno a settimana un parcheggio in una piazzetta attivando in via sperimentale il mercato – afferma l’assessore Donini – che, seppur piccolo, potrà dare una risposta allargata, quanto ai settori merceologici interessati, alle persone con particolare riferimento agli anziani e a tutti coloro per i quali non è sempre facile raggiungere il capoluogo’.

 

Ti potrebbe interessare anche...