Rimini. Rimini for Mutoko, al torneo benefico più grande d’Italia raccolti 60mila euro, cifra che ha superato ogni aspettativa.

Rimini. Rimini for Mutoko, al torneo benefico più grande d’Italia raccolti 60mila euro, cifra che ha superato ogni aspettativa.
Assegno Rimini for Mutoko

RIMINI. Rimini For Mutoko è un progetto a scopo umanitario e benefico nato nel 2001 da un gruppo di amici che, attraverso il gioco, lo sport e il divertimento, vogliono richiamare l’attenzione sulla drammatica causa di Mutoko (Zimbabwe) e raccogliere fondi per l’ospedale Luisa Guidotti – guidato da Marilena Pesaresi, cuore pulsante del centro – al fine di rendere possibili le operazioni di cure e assistenze per donne, bambini, orfani e infetti della zona. Il progetto consiste in un mega-torneo benefico composto di diverse discipline (beach volley, beach tennis, foot volley), per giocatori di tutte le età, che si è concluso con grande successo.

Marilena Pesaresi

Quest’anno il successo della manifestazione è stato incrementato dal gran numero di partecipanti anche grazie all’introduzione nel torneo di gare di beach volley e foot volley. Come sempre il beach tennis era la disciplina più attesa. Sono state intense giornate di sport, di amicizia e di solidarietà. L’organizzazione, al solito impeccabile, ma in questo caso messa a dura prova dalle tre discipline, ha dato il meglio di sé, gestendo quasi quattrocento atleti. Il Mutoko è sport, ma è soprattutto beneficenza. Giorgio Casadei e Marco Garavelli, tutto lo staff degli Spappolati insieme alle 90 aziende e attività sociali , hanno raccolto 60.000€, cifra incredibile, che supera ancora una volta ogni aspettativa. Ospite d’onore una commossa Marilena Pesaresi, dottoressa responsabile del progetto.

Rimini for mutoko gruppo

E’ stata l’ennesima dimostrazione che ForMutoko è nel cuore di tutti i Riminesi e degli ospiti della nostra città.

Ti potrebbe interessare anche...