Rimini. Tiziano Arlotti: ‘Fermo pesca, approvata la risoluzione in commissione. Obiettivo: avere un nuovo regime per il settore’.

Rimini. Tiziano Arlotti: ‘Fermo pesca, approvata la risoluzione in commissione. Obiettivo: avere un nuovo regime per il settore’.
a pesca nell'oscurità

RIMINI. La XIII commissione Agricoltura della Camera dei Deputati ha approvato nei giorni scorsi la risoluzione sottoscritta fra gli altri dal deputato PD riminese Tiziano Arlotti con l’obiettivo di configurare un nuovo regime per il fermo pesca e per modificare e rendere più vicino alle esigenze di tutte le componenti interessate il fermo stesso.

‘Un successo importante, che porrà ora il Governo e il Mipaaf dinanzi a un atto di indirizzo che promuova sperimentazioni e studi affinché si possa individuare la metodologia migliore per compenetrare gli interessi in gioco – spiega Arlotti -, sia quelli del ripopolamento e della tutela dell’eco-sistema marino e della fauna ittica, sia per andare incontro alle aspettative degli operatori lungo le coste. In Commissione è passato il concetto di fermo di spazio al posto di quello di tempo: le marinerie quindi, invece di sospendere l’attività di pesca per almeno 30 giorni, per un periodo di tempo limitato dovrebbero evitare di pescare in alcune aree, ad esempio le aree di ripopolamento o all’interno delle 6 miglia dalla costa. Il modello culturale e istituzionale sinora portato avanti a prescindere dalle segnalazioni delle categorie produttive e sindacali potrà dunque essere revisionato, guardando sia al recupero della redditività delle impresa di pesca sia alla tutela dell’ambiente. Il provvedimento va incontro anche alle richieste delle associazioni del settore del territorio riminese. Attendiamo ora a giorni la firma, da parte del ministro del Lavoro Giuliano Poletti, del provvedimento per la cassa integrazione per i lavoratori del comparto’.

Ti potrebbe interessare anche...