Rimini. Fumetti a confronto in occasione di Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema d’animazione, del fumetto e dei games in corso in città.

Rimini. Fumetti a confronto in occasione di Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema d’animazione, del fumetto e dei games in corso in città.
Don Camillo e Peppone fumetto

RIMINI. Martin Mystere che si aggira per il Grand Hotel di Rimini, Peppone e Don Camillo che dalla Bassa padana continuano a punzecchiarsi in riva all’Adriatico, Dampyr l’ammazzavampiri fra i cosplayer di Cartoon Club, e per finire Zagor che a Rimini festeggia il seicentesimo episodio. Sono i 4 Albi speciali pubblicati in occasione della XXXI edizione di Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema d’animazione, del fumetto e dei games in corso a Rimini. L’iniziativa è stata presentata questa mattina al Grand Hotel di Rimini con la partecipazione di Alfredo Castelli, sceneggiatore di Martin Mystere; Davide Barzi, sceneggiatore della serie Don Camillo a fumetti; Giorgio Giusfredi, sceneggiatore di Dampyr; Maurizio Rosenzwieg, disegnatore di Dampyr; Alberto Locatelli, disegnatore della serie Don Camillo; Sabrina Zanetti, direttore artistico Cartoon Club; Egisto Quinti Seriacopi, direttore di RiminiComix.

Come è ormai tradizione consolidata del Festival, ecco quattro edizioni speciali targate Cartoon Club 2015 per altrettanti personaggi, tra i più amati del mondo del fumetto, con ambientazioni originalissime e particolari, in omaggio alla città di Rimini e ad alcuni dei suoi luoghi più significativi ed evocativi. In più, l’editore Inkiostro ha dedicato a Rimini lo speciale fuori serie di The Cannibal Family “Il ponte del diavolo”, con una storia inedita del fumetto horror cult creato da Stefano Fantelli e Rossano Piccioni.

Gli albi:

MARTIN MYSTERE. IL MISTERO DELL’UOMO CON LA BARBA
Testo: Alfredo Castelli Disegni: Autori vari Copertina: Lucio Filippucci

Pagine 16 + 4 copertina a colori, euro 3,00 + cartolina MM omaggio

Ormai da molti anni la strada di Martin Mystère si incrocia con quella di un misterioso Uomo con la barba, che il Detective dell’Impossibile incontra dapprima nei  fumetti, poi nella realtà. Anche se non sa perché, Mystère ha l’impressione che in qualche modo l’uomo misterioso possa condizionare la sua stessa esistenza.
Nel giardino del Grand Hotel, il BVZM si trova circondato proprio da vari Uomo con la Barba e di età differenti diverse età e da vari Scheletrini ‘Umani’, esseri in camicia bianca, cravatta e pantaloni neri.

Un sorprendente racconto realizzato da Alfredo Castelli con disegni di Giancarlo Alessandrini, Alfredo Castelli, Daniele Fagarazzi, Lucio Filippucci.

ZAGOR STREGHE E TESORI
“La strega”. Testo: Moreno Burattini. Disegni: Marco Verni

“La mappa del tesoro”. Testo e disegni: Yannis Ginosatis

Copertina: Gallieno Ferri

Pagine 20 + 4 copertina, a colori, spillato + cartolina Zagor omaggio 3,50 euro

Due storie dello Spirito con la Scure che hanno in comune parecchi elementi che giustificano il loro accostamento in questa pubblicazione speciale in occasione di Cartoon Club e Riminicomix 2015. Si tratta, innanzitutto, di racconti brevi (entrambi di soltanto otto tavole) e autoconclusivi. Entrambe le avventure sono state date alle stampe la prima volta, in separata sede e in anni diversi, all’interno di pubblicazioni non realizzate dalla Sergio Bonelli Editore, distribuite in piccoli circuiti amatoriali e a tiratura limitata. Ma, soprattutto, ciò che più unisce fra loro “Il tesoro di Digging Bill” e “La Strega” è la singolare caratteristica di aver rappresentato le tavole di prova grazie alle quali i due disegnatori (il greco Yannis Ginosatis e il romagnolo Marco Verni) a cui si devono sono stati “arruolati” nello staff bonelliano. Completano l’albo i redazionali di Moreno Burattini e disegni inediti e poco visti di Zagor.

Nei primi giorni di luglio 2015 è uscito nelle edicole per la Sergio Bonelli Editore il seicentesimo episodio di Zagor ‘Il giorno dell’invasione’. Tutto a colori come da tradizione della Casa Editrice, a coronamento di cinquantacinque anni di ininterrotta vita editoriale.

Sabato 18 luglio, alle ore 19.15, si terrà inoltre alla Palazzina Roma di Rimini (piazzale Fellini) lo’“Zagor Day, 600 avventure ed oltre, dello “Spirito con la Scure’. Saranno presenti Gallieno Ferri (disegnatore), Moreno Burattini (sceneggiatore, curatore della serie), Marco Verni (disegnatore), Gianni Sedioli (disegnatore). In mostra al centro commerciale riminese ‘Le Befane’ continua infine sino al 26 luglio la mostra ‘Seicento volte Zagor. 55 anni di avventure dello ‘Spirito con la Scure’:ai visitatori verrà donato in omaggio l’albo speciale ‘Streghe e Tesori’.

DAMPYR. IN RIVA ALL’IGNOTO

Albetto speciale Riminicomix 2015
Sceneggiatore: Giorgio Giusfredi
Disegnatore: Maurizio Rosenzweig

Copertinista: Maurizio Rosenzweig

Un tatuatore di nome Aklo, attraverso i tatuaggi, trasforma le persone in mostri. Aklo intende aprire un portale sul mare per far entrare immonde oscenità aliene. Durante una notte di Rimini Comics, dove innocenti cosplayer e meno innocenti tipacci rimangono coinvolti in questo piano diabolico, Harlan, Tesla, Kurjak, il tenente Poldark e Layselan dovranno affrontare l’orrore dei Grandi Antichi!

DON CAMILLO E PEPPONE. ‘Suor Filomena’

“Peppone non ha soldi e manda il bambino, molto malato, al mare in una colonia cattolica dove, garantisce suor Filomena, non dovrà seguire pratiche religiose. Ma una sua lettera lo fa infuriare e vuole portarsi via il bambino. Suor Filomena rifiuta e pensa a tutto lei.” Questa, in sintesi, la trama del racconto “Suor Filomena”, datato 26 luglio 1953. È il numero 211 della lunga saga del “Mondo piccolo” realizzata per anni da Giovannino Guareschi, con protagonisti don Camillo e Peppone.

ReNoir Comics, dal 2011, con la collaborazione di Alberto e Carlotta Guareschi, i figli dello scrittore, sta adattando in ordine cronologico questi racconti in volumi da libreria. Al momento si sta lavorando all’episodio 77, che uscirà nella primavera del 2016. L’episodio 211, quindi, è un’anticipazione di qualcosa che apparirà sulla serie regolare solo tra molto anni. È un inedito (a fumetti) realizzato appositamente per Cartoon Club, approfittando della collocazione balneare di una parte della trama, che verrà quindi ambientata a Rimini. L’episodio si svilupperà in 32 pagine (di cui 20 tavole inedite a fumetti), sceneggiate da Davide Barzi, curatore della collana, e disegnato da Alberto Locatelli, autore in forza alla scuderia ReNoir.

The Cannibal Family Speciale Riminicomix 2015
Il Ponte Del Diavolo
di Stefano Fantelli, Rossano Piccioni
Edizioni Inkiostro
Copertina di Rossano Piccioni, prefazione di Egisto Seriacopi
17×24, 10 pp, b/n
€ 1,50

Rimini, settembre 1944. Alfredo Petronio e l’amico Enea Niso hanno una missione da compiere, salvare il ponte Tiberio, antica costruzione romana, meglio conosciuto come ‘il ponte del Diavolo’. Tra realtà e leggenda, una storia sulla guerra e sull’amicizia, protagonista un giovane e insaziabile Petronio. The Cannibal Family: il fumetto che cannibalizza tutti gli altri.
Dalla prefazione di Egisto Seriacopi: ‘Che sia veramente successo quanto narra la leggenda? O quanto è accaduto realmente lo svela questa nuova versione della stessa, dove è per merito di Petronio che le cose sono andate come sappiamo? Le leggende hanno sempre anche un fondo di verità. All’opera per questa edizione i sempre più straordinari Stefano Fantelli al soggetto e sceneggiatura e Rossano Piccioni a penne, pennelli, acquerelli e creatività visiva. Insieme, per offrirci una nuova inquietante storia’.

Ti potrebbe interessare anche...