Rimini. Nella Corte del Soccorso lo spettacolo ‘Sud’ dedicato ai balli tipici dell’Italia meridionale con la compagnia di Raffaele Paganini.

Rimini. Nella Corte del Soccorso lo spettacolo ‘Sud’ dedicato ai balli tipici dell’Italia meridionale con la compagnia di Raffaele Paganini.
Raffaele Paganini stage 2014 danza

RIMINI. La Compagnia nazionale di Raffaele Paganini porta sul palco del 14° ‘Arco in Danza’ il fascino e la ricchezza delle tradizioni musicali delle terre dell’Italia meridionale.

Nella Corte del Soccorso, domani sera dalle 21 prende vita lo spettacolo ‘Sud’. Il balletto, attraverso tarantelle, pizziche, serenate e musiche tipiche dell’Italia meridionale, offre un percorso che abbraccia idealmente le regioni Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Le coreografie propongono un itinerario danzato che dà forma all’estro immaginativo di tutte le popolazioni del Mezzogiorno, cercando di coglierne le caratteristiche salienti come la capacità di vivere a tutto campo le emozioni, da quelle più dolorose a quelle più spensierate.

La magia del Sud si presenta con le sue atmosfere uniche e solari, ma allo stesso tempo con le sue grandi contraddizioni, evidenziate, oltre che dai ballerini, dalla voce dal vivo di Miriam Scarcello e dai suoi musicisti. Il biglietto d’ingresso allo spettacolo “Sud” è di 12 euro.

Sempre domani, sarà offerta a tutti i ballerini tra i 6 e i 20 anni, acquirenti di un biglietto di ingresso per lo spettacolo ‘Sud’, l’opportunità di partecipare a uno stage con il coreografo Luigi Martelletta.

Lo stage si terrà presso Castel Sismondo e sarà diviso in due classi: allieve dai 6 ai 11 anni dalle ore 14,30 alle ore 16,00, mentre le allieve dai 12 anni in su dalle ore 16,00 alle 17,30.

Martelletta ha iniziato la sua carriera al Teatro dell’Opera di Roma, dove a 21 anni ne era già diventa il primo ballerino. Da allora ha danzato tutti i ruoli del repertorio classico alternando le sue recite con artisti quali Rudolf NureyevMikail BaryshnikovRoberto Bolle. Ha lavorato, inoltre, con Roland Petit, Maurice Bejart, Oscar Araiz, Alberto Alonso e Ben Stevenson.

Con questi due appuntamenti si chiude il cartellone del 14° ‘Arco in Danza’, rassegna organizzata dall’Associazione Eventi in Centro in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e il Comune di Rimini

In questa edizione, la rassegna è arricchita dalla mostra ‘Danza in città’ del fotografo riminese Francesco Grillo, che ha immortalato danzatrici e danzatori nel centro storico e nella zona mare di Rimini.

La mostra rende omaggio a Maria Grazia Bardelli, fondatrice di Arco in Danza scomparsa nel 2012 ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Rimini.

I totem bifacciali delle fotografie si potranno ammirare per tutta l’estate in piazza Tre Martiri, piazza Cavour, piazzale Giulio Cesare (Arco d’Augusto), piazza Ferrari, piazza Malatesta (di fronte all’ingresso del Castello), via Garibaldi (Porta Montanara).

 

Ti potrebbe interessare anche...