Cervia. Sbarca la grande poesia a ‘Filosofia sotto le stelle’. Rosita Copioli e Giuseppe Conte protagonisti del mitomodernismo.

Cervia. Sbarca la grande poesia a ‘Filosofia sotto le stelle’. Rosita Copioli e Giuseppe Conte protagonisti del mitomodernismo.
cervia notturna

CERVIA. Ritorna la grande poesia a ‘Filosofia sotto le stelle‘, con Rosita Copioli e Giuseppe Conte, i protagonisti del mitomodernismo. Il terzo appuntamento del tour del sapere si svolgerà giovedì 23 luglio  alle 21.30 nel Piazzale salinari, con tema ‘Poesia che passione: innalziamo le rime’. La Copioli, residente a Rimini, ma nativa di Riccione, ha vinto il premio Viareggio nel 1971 con ‘Splendida lumina solis’. Una della sue maggiori opere resta però ‘Il postino fedele’, i cui versi sono sospesi fra luce e ombre, parlano dei classici cari alla autrice come Saffo, Leopardi e Yeats, inneggiano all’amore con un canzoniere, contengono un trattato di ornitologia e ittiologia. Saggista e ricercatrice, la Copioli ha dedicato ben quattro volumi a Yeats, dando alle stampe pure un prezioso contributo alla comprensione del dualismo fra classico e romantico come ‘Tradizioni della poesia italiana contemporanea’. ‘Il mio primo sacro è il mare – scrive -, da lui discendo, da lui sono risalita’.

In quanto a Conte, ha curato libri come ‘Foglie d’erba’ di Walt Whitman, è stato fra i promotori del movimento del Mitomodernismo nel 1995 – 96 insieme al filosofo Stefano Zecchi e al poeta Tomaso Kemeny (ma tutto era partito nel 1988 a Riccione insieme alla Copioli), si è impegnato con successo anche nella narrativa dove, fra l’altro, ha vinto il premio Stresa con ‘L’adultera’. Da citare, fra le sue opere, ‘Canti d’oriente e di occidente’, ‘Dialogo fra il poeta e il messaggero’, “Le stagioni’. ‘Ferite e rifioriture’. Il dialogo fra i due poeti, riguarderà gli argomenti su cui si sono maggiormente cimentati: il mito, la bellezza, l’etica, la natura e l’ambiente, il misticismo e la sacralità. Ma ancor prima delle rime, va in scena alle 17,00 la presentazione del libro di Massimo Donà, ‘Sovranità del bene’, alla libreria Mondadori di viale Roma, insieme a Davide Grossi. Alle 18,00 quest’ultimo terrà un laboratorio di filosofia dedicato al Simposio, nella piazzetta Pisacane. L’iscrizione è a numero chiuso.

Ti potrebbe interessare anche...