Riccione. Potenziare la mobilità lenta, l’assessore Cesarini: ‘entro l’anno nuove piste ciclabili’.

Riccione. Potenziare la mobilità lenta, l’assessore Cesarini: ‘entro l’anno nuove piste ciclabili’.
percorso alternativo pista ciclabile Rio Melo Riccione

RICCIONE. ‘La realizzazione di nuove piste ciclabili nello sviluppo della città di Riccione oggi diventa sempre più fondamentale. Gli interventi che favoriscono l’uso della bicicletta vanno favoriti, così come la promozione di comportamenti virtuosi‘.

L’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Cesarini traccia il punto sul quadro del reticolo ciclopedonale che l’Amministrazione Comunale intende potenziare e portare avanti nei prossimi mesi. E’ previsto il prolungamento di via Jonio con la realizzazione di un percorso ciclopedonale fino a via Matera, mentre a San Lorenzo entro l’anno partiranno i lavori della nuova pista ciclabile di viale Veneto tra via Brescia e via Bergamo.

Nel corso di questa settimana hanno avuto luogo degli incontri con la proprietà di Oltremare per definire l’ultimo tassello del piano particolareggiato del parco tematico che consiste  nella costituzione, in via Berlinguer di un tratto di strada all’altezza del casello A14 fino al ponticello di Raibano. I lavori partiranno tra settembre ed ottobre. Si tratta del prolungamento dell’attuale pista ciclabile compresa tra la rotonda posta all’ingresso dell’autostrada e la rotonda all’incrocio tra via Berlinguer e la Statale. ‘E’ una strada, quella del potenziamento delle ciclabili, – conclude Cesarini – che l’Amministrazione intende perseguire per agevolare la fruizione dei percorsi a due ruote a breve termine’.  E’ inoltre al vaglio dell’Amministrazione il collegamento del nuovo ponte ciclopedonale di via Massaua all’Arboreto Cicchetti attraverso la pista ciclabile di Viale Ceccarini.

Ti potrebbe interessare anche...