Ravenna. Per festeggiare la rinascita di Lido di Savio sul palco di viale Romagna il concerto della Joe Castellano Band’.

Ravenna. Per festeggiare la rinascita di Lido di Savio sul palco di viale Romagna il concerto della Joe Castellano Band’.
lido_di_savio

RAVENNA. L’evento gratuito è nell’ambito degli eventi legati alla ricorrenza del patrono Sant’Apollinare organizzati dal Comune in collaborazione con i privati. 

Una grande band per un concerto gratuito a Lido di Savio: con Joe Castellano sul palco in viale Romagna si alterneranno circa 15 musicisti nella serata di martedì 28 luglio dalle 21.30.

L’evento sarà anticipato da un talk show, sullo stesso palco, con il giornalista Nicola Basile del Sole24ore che parlerà di prodotti tipici della Romagna con l’esperto Graziano Pozzetto e con Stefano Ricagno della cantina Cà di mandorli, nell’ambito del festival di Giornalismo enogastronomico.

La Official Band di Joe Castellano sempre piena di leggende della Musica mondiale, si esibirà  coinvolgendo anche tantissimi grandi talenti siciliani come nel suo progetto. Con Joe Castellano saranno sul palco dal percussionista Bashiri Johnson (già con Michael Jackson, Whitney Houston, Miles Davis, Rolling Stones e mille altre star) al sassofonista Brandon Fields (da Gorge Benson, Michael Bubblè, BB King) alle splendide voci di Gordon Metz e Laeh Jones per finire alla voce del meraviglioso chitarrista James Owens (più grande chitarrista del genere Blues/Gospel a livello internazionale). Due ore di grande show, con un viaggio dal Blues puro, al Soul, all’R&b, al Latin Soul di cui Joe Castellano è uno dei più grandi interpreti ormai a livello internazionale, avendo collaborato nella sua ormai lunga carriera  con nomi quali : Solomon Burke, Blues Brothers, Earth Wind & Fire e mille altri ancora .

Il costo del concerto è sostenuto dal Comune di Ravenna: Joe Castellano per l’occasione ha presentato un cachet molto contenuto (12.500 euro)

‘Una occasione – ha affermato oggi il sindaco Fabrizio Matteucci aprendo la conferenza stampa di presentazione che si è svolta oggi in municipio – per affermare il rilancio di questa località, la più provata dall’alluvione del febbraio scorso. E’ la dimostrazione di come Comune e privati si siano rimboccati le maniche per far ripartire con entusiasmo l’attività turistico balneare anche quest’anno. Sono convinto che la scelta di svolgere a Lido di Savio, anziché in piazza del Popolo, il tradizionale concerto di S.Apollinare che abbiamo istituito nel 2013 nell’ambito della settimana di eventi legati al Patrono, serva a mandare un messaggio di positività e di attrattiva della di questa  località’.

Mauro Mambelli di Confcommercio, in qualità di partner dell’evento, ha spiegato come il progetto di Joe Castellano e della sua manifestazione Blues & Wine Soul Festival abbia richiamato l’interesse di Confcommercio, sia per la qualità del concerto che per l’impronta della manifestazione nel promuovere i prodotti e i vini del territorio. ‘L’Amministrazione comunale ha ben recepito e ci auguriamo il massimo successo degli eventi per la ripresa di Lido di Savio’.

Riccardo Santoni di Confesercenti ’Questo evento ha anche un valore simbolico nel coronare l’impegno delle imprese e del Comune a fare sì che Lido di Savio sia a pieno regime in occasione della stagione estiva. Ci siamo riusciti e questo è un miracolo che ha premiato gli sforzi di esercenti e istituzioni’.

Tonino Montanari del comitato cittadino di Lido di Savio si è detto ‘onorato di ospitare nella sua località questi eventi. Tutti ci siamo rimboccati le maniche per essere pronti per questa nuova stagione nonostante le avversità che ci hanno colpito. Con soddisfazione dico oggi che Lido di Savio oggi è più bello di prima e salutiamo con favore le 4 attività imprenditoriali nuove che hanno aperto quest’ann’”.

Aldo Palmisano per la Joe Castellano band si è detto soddisfatto della risposta di Ravenna poiché ‘la tappa di Ravenna rappresenta l’uscita del festival dalla Sicilia al resto dell’Italia. L’anno scorso si è svolto tutto con successo sotto l’Etna, quest’anno vogliamo replicare in terra di Romagna’.

Ti potrebbe interessare anche...