Forlì. Dopo l’infortunio al ginocchio dello scorso marzo Sara Ceron è pronta a indossare di nuovo la maglia della Volley 2002.

Forlì. Dopo l’infortunio al ginocchio dello scorso marzo Sara Ceron è pronta a indossare di nuovo la maglia della Volley 2002.
Sara Ceron Volley 2002 Forlì

FORLI’. Lo scorso 8 marzo a Conegliano, la centrale Sara Ceron è stata vittima di un grave infortunio al ginocchio. La conseguente operazione e la riabilitazione l’hanno portata per alcuni mesi lontano dai campi di gioco. La società forlivese ha sempre continuato a sostenerla e a credere in lei e nel suo pieno recupero come testimonia la riconferma che la proietta nella rosa delle giocatrici che nella prossima stagione saranno a disposizione di coach Marco Breviglieri.

‘Sono entusiasta e soddisfatta per questa riconferma – dichiara Sara Ceron –. Voglio ringraziare in primo luogo la società nella persona del presidente Camorani che ha creduto in me e che mi permette di portare avanti un discorso lasciato in sospeso l’anno scorso a causa dell’infortunio’.

Sara Ceron ci tiene molto a ringraziare tutti quelli che le sono stati vicino in questi mesi: ‘Colgo l’occasione per ringraziare i tifosi che spesso mi contattano per sapere come procede il mio recupero. Voglio far sapere a tutti che oltre a essere andata perfettamente l’operazione, anche le terapie e la riabilitazione proseguono nel migliore dei modi. Un grande grazie va anche a chi mi ha sopportato e supportato in questo periodo difficile’.

‘La mia più grande qualità è la determinazione – continua la giovane centrale della Volley 2002 –. Quando mi pongo un obiettivo lo voglio raggiungere a tutti i costi. Ogni traguardo raggiunto diventa poi un nuovo punto di partenza. Chi mi conosce sa che il mio motto è ‘never give up’ (non mollare mai). Per questo l’infortunio non mi ha fermata, anzi mi ha stimolato a lavorare 7 giorni su 7 per recuperare in fretta e bene e fare di tutto per essere ai blocchi di partenza il prossimo 18 ottobre’.

‘Il campionato di A2 è sempre insidioso – prosegue la Ceron – pieno di sorprese e il livello nelle ultime stagioni si è notevolmente alzato. La mia esperienza in A2 mi fa dire che sarà un campionato molto impegnativo, che metterà a dura prova sia la testa che il fisico. Ma sono certa che i risultati arriveranno e che presto ci lasceremo alle spalle le amarezze passate’.

L’ultima pensiero di Sara Ceron va ai tifosi che seguono appassionatamente la squadra al PalaRomiti e in trasferta: ‘Abbiamo bisogno di voi e della vostra fiducia. Vedrete che sapremo ripagarvi. Noi col gioco, voi con la voce, andremo a mettere un marchio indelebile a questo campionato!’.

 

Ti potrebbe interessare anche...