Cesena. I burattini tornano in città, primo appuntamento con il festival ‘Fole e burattini in piazza e nei castelli di Romagna’.

Cesena. I burattini tornano in città, primo appuntamento con il festival ‘Fole e burattini in piazza e nei castelli di Romagna’.
mengone burattini

CESENA. ‘Fole e Burattini in piazza e nei castelli di Romagna’ Un Festival lungo un’estate, luglio/settembra 2015 in collaborazione con Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Emilia Romagna, Comune di Cesena, Foro Annonario, Banca di Cesena, Ristorante ‘Anita in città’. 

Primo appuntamento giovedì 30 luglio, ore 21.15 – Foro Annonario di Cesena. 

Patrocinata dall’Assessore alla Cultura Christian Castorri, che ha raccolto attorno al progetto la Direzione del Foro Annonario e alcuni operatori commerciali interni, torna a Cesena la Rassegna ‘FOLE E BURATTINI, in piazza e nei castelli di Romagna / Un Festival lungo un’estate’ che, per tutta l’estate, unisce numerose città Romagnole (da Imola a Ravenna, da Forlì a Cesena, da Gambettola a Savignano) in un unico cartellone di spettacoli ed eventi che non ha eguali in Italia.

A Cesena sono di scena 6 appuntamenti ogni giovedì,  nella moderna cornice del FORO ANNONARIO, in Piazza del Popolo, con le migliori compagnie di Teatro di Figura e di Narrazione del panorama nazionale.

trecce rosse burattini

La Rassegna “Fole e Burattini” mette insieme esigenze di spettacolo diverse e altrimenti frammentate sul territorio, in un grande evento estivo unitario.

Uno dei risultati più interessanti di questi anni è stato infatti la progressiva trasformazione del pubblico delle diverse località in un unico pubblico, capace di muoversi e ‘migrare’ a seconda del ricco programma.

Fiabe tradizionali come Cappuccetto Rosso e Prezzemolina si affiancheranno alla fiaba più moderna di Pippi Calzelunghe mentre altri tre spettacoli saranno dedicati ai burattini con le varie maschere di Fagiolino, Brighella, Sganapino ed altri.

PROGRAMMA

Si inizia Giovedì 30 Luglio alle ore 21.15 con lo spettacolo CAPPUCCETTO ROSSO del genovese Gino Balestrino.

Fiaba sui temi della trasgressione e della paura – e in questo particolarmente attuale – la vicenda narrata induce i bambini alla necessaria riflessione sui pericoli che possono darsi nei casi della vita.
È insieme storia di ingenuità e noncuranza, favola di coraggio e di conforto dove si ha modo di sperare, anche di fronte a un grave errore, in una soluzione positiva.
Ma è anche una storia che presenta situazioni potenzialmente comiche che offrono, con la forte tipizzazione dei caratteri che regolano i rapporti fra i vari personaggi, gustosi quadretti capaci di coinvolgere anche il pubblico più smaliziato.
Animati da Gino Balestrino i bei burattini scolpiti in legno da Monique Quartini cantano e raccontano la storia di Cappuccetto Rosso e dei suoi variabili rapporti con la mamma e con la nonna, del Cacciatore e degli animali che vivono nel bosco, del Lupo e della sua fame smisurata, di paura e di salvezza con un inedito finale, in uno spettacolo divertente per tutte le età.

Seguiranno, sempre alle ore 21,15:

giovedì 6 agosto

Pupi di Stac in ‘La storia di Prezzemolina’

giovedì13 agosto

I Burattini di Christian Waldo in ‘Sganapino fa la barba ai morti’

Pupi di stac burattini

giovedì 20 agosto

Teatro del Drago in ‘Trecce Rosse’

giovedì 27 agosto

Massimiliano Venturi in ‘Burattini all’Improvviso’

giovedì 10 settembre 

Orsolini e Palmieri in ‘Mengone contro Tutti’

IL FESTIVAL INTERNAZIONALE A SETTEMBRE

L’ultimo appuntamento a Cesena il 10 Settembre con la compagnia marchigiana Orsolini e Palmieri farà da apripista alla quarantesima edizione di ‘Arrivano dal Mare! Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure’, che si svolgerà a Gambettola dal 16 al 20 Settembre.

Questo storico traguardo verrà festeggiato con oltre 50 spettacoli delle migliori compagnie italiane e internazionali, mostre, seminari e convegni. Un vero contenitore culturale che per longevità e ricchezza ha pochi eguali in Italia e nel Mondo.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. Il programma completo è disponibile sul sito www.teatrodeldrago.it e sulla pagina Facebook di Teatro del Drago.

Ti potrebbe interessare anche...