Rimini. Doppio appuntamento con il mistero a Castel Sismondo e Santarcangelo con la presentazione del libro ‘I delitti della Romagna’.

Rimini. Doppio appuntamento con il mistero a Castel Sismondo e Santarcangelo con la presentazione del libro ‘I delitti della Romagna’.
andrea rossini e carlo lucarelli

RIMINI. Si parte martedì 4 agosto, alle ore 21,30, nella suggestiva cornice di Castel Sismondo, in Piazza Malatesta a Rimini, con la presentazione del libro ‘I delitti della Romagna’ (pp.168, euro 11,90, Nfc Edizioni) del giornalista Andrea Rossini. Il volume, che raccoglie trenta casi di cronaca nera da leggere tutti d’un fiato, apre la 25esima edizione della rassegna letteraria Moby Cult. L’autore dialogherà con il giornalista Pietro Caruso in una serata, a ingresso libero, che vedrà la Riviera tingersi di giallo.

Rossini ha ricostruito attraverso lo studio dei fascicoli e l’ascolto dei testimoni alcune inchieste che hanno profondamente scosso la Romagna, fatti di cronaca con un respiro nazionale. Affiorano le figure del boia del Circeo Izzo e del boss Epaminonda, si sale a bordo dell’auto della banda della Uno bianca e si scende fra le strade di una Rimini messa sotto scacco da un automobilista che investiva le anziane signore.
Schegge di vita impazzite e fatti di cronaca nera ancora avvolti nel mistero, come quelli che saranno raccontati nel borgo clementino. Venerdì 7 agosto tappa infatti in Valmarecchia, alle ore 21 luci su ‘I delitti di Santarcangelo‘. L’autore, intervistato dalla giornalista Rai Giovanna Greco, ripercorrerà efferati omicidi, come quello della signorina Elsa Galassi, uccisa a 63 anni nella sua casa. Un caso ancora avvolto nel mistero, come quello di Annamaria, una donna dalla doppia vita sospesa tra la Romagna e le Marche.
La presentazione a ingresso libero – organizzata da Nfc Edizioni in collaborazione con Pro Loco Santarcangelo, Biblioteca A.Baldini, Citta Viva – si terrà davanti all’ufficio Iat della Pro Loco, in via C. Battisti, 5.

Ti potrebbe interessare anche...