Milano. All’Expo un successo per i vini dell’Emilia Romagna, bilancio positivo per l’Enoteca Regionale. Boom di visitatori stranieri, soprattutto cinesi.

Milano. All’Expo un successo per i vini dell’Emilia Romagna, bilancio positivo per l’Enoteca Regionale. Boom di visitatori stranieri, soprattutto cinesi.
vino all'Expo 2015 Milano

MILANO. Un bilancio più che positivo dei primi due mesi all’Esposizione Universale per Enoteca Regionale. 

La grande esposizione universale di Milano procede spedita e il tempo dei primi bilanci è arrivato, anche per il settore vitivinicolo italiano, rappresentato sostanzialmente dall’esperienza del Padiglione VINO – A Taste of Italy (www.vino2015.it), il primo nella storia dell’Esposizione Universale esclusivamente dedicato al vino. I numeri di maggio e giugno parlano di un grande successo, per nulla scontato.

Nel primo bimestre, infatti, sono stati circa 450 mila i visitatori, dei quali il 20% stranieri, provenienti in particolare dalla Cina. Le aziende che hanno proposto i loro vini sono state complessivamente 750 con un’offerta di oltre 1360 etichette nella Biblioteca del Vino – Enoteca del Futuro. 

Complessivamente, le degustazioni nei primi due mesi sono state 135 mila, mentre gli eventi e convegni oltre 200.

Enoteca Regionale Emilia Romagna, nell’area acquistata a nome dei vitivinicoltori di tutti i comprensori produttivi regionali, ha registrato – sempre nel primo bimestre – ‘una media di consumi di 24 bottiglie per azienda’ spiega il Direttore Ambrogio Manzi – ‘Le aziende socie che hanno scelto di essere presenti con noi a Expo sono 42 e il potenziale espositivo, grazie al sistema di rotazione bimestrale, è di 192 etichette. Siamo sempre più convinti che Expo sia una grande occasione da sfruttare, anche aldilà della ‘vetrina”’milanese, che registra a oggi una permanenza media dei visitatori di 1,8 giorni in terra meneghina. Riteniamo fondamentale non perdere la straordinaria opportunità per intercettare buyer e opinion leader del settore enogastronomico giunti in Italia per Expo e portarli a conoscere i nostri territori. In quest’ ottica, grazie a un accordo con APT e i club di prodotto della Regione, abbiamo organizzato pacchetti specifici sul turismo enogastronomico in Emilia Romagna, in particolare per gli stakeholder dei Paesi come America, Russia, Giappone, Cina e Nord Europa’ .

Ti potrebbe interessare anche...