Ravenna. Edilizia scolastica, al via interventi di rifunzionalizzazione e manutenzione per 143mila euro.

Ravenna. Edilizia scolastica, al via interventi di rifunzionalizzazione e manutenzione per 143mila euro.
Il Comune di Ravenna. Immagine di repertorio

RAVENNA. Riguardano la scuola media Mattei di Marina di Ravenna, l’elementare di San Zaccaria, l’elementare e media di San Pietro in Campiano. 

Prosegue durante l’estate la realizzazione del programma di interventi di rifunzionalizzazione e manutenzione che coinvolge gli edifici scolastici patrimonio del Comune: ‘Per noi – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Enrico Liverani – garantire le migliori condizioni di vivibilità all’interno degli oltre ottanta plessi di proprietà dell’amministrazione comunale rappresenta una priorità, alla quale diamo concretezza con un lavoro costante, nel contesto delle risorse disponibili. I prossimi interventi in programma, approvati oggi dalla giunta, riguardano in particolare tre strutture del forese’.

Nel dettaglio, gli spazi della scuola secondaria di primo grado Mattei di Marina di Ravenna, che fino a qualche tempo fa hanno ospitato il Museo nazionale dell’attività subacquea, saranno rifunzionalizzati attraverso lavori per centomila euro, per essere destinati alle attività didattiche. Gli spazi saranno riconvertiti in tre aule, ripristinando il vecchio collegamento interno con la scuola media. I locali saranno completamente rimodernati, compresi l’impianto elettrico e termoidraulico; le aule saranno dotate di una controsoffittatura fonoassorbente e avranno pavimenti nuovi in ceramica. L’obiettivo è di ultimare questo intervento entro gennaio dell’anno prossimo.

Saranno invece terminati per l’avvio del prossimo anno scolastico, 2015/2016, i lavori in programma alla scuola elementare di San Zaccaria dove è previsto, attraverso un investimento da 23mila euro, il rifacimento dei servizi igienici del primo piano e la sistemazione della recinzione e del cancello carrabile sull’ingresso principale; e quelli alla scuola primaria e secondaria di San Pietro in Campiano, dove sarà messa in sicurezza l’area esterna dividendo l’accesso dei fornitori dall’area cortilizia e sarà sostituita una parte di copertura in corrispondenza del corridoio della mensa, con un costo complessivo di 20mila euro.

Ti potrebbe interessare anche...