Faenza. Nel 2007 il nuovo direttore generale della Rai, Antonio CampoDall’Orto, inaugurò il meeting delle etichette indipendenti.

Faenza. Nel 2007 il nuovo direttore generale della Rai, Antonio CampoDall’Orto, inaugurò il meeting delle etichette indipendenti.
2007 Antonio Campo dall'Orto direttore Rai al Mei di Faenza

FAENZA. Nel 2007 nel decennale della manifestazione indies al Palazzo delle Esposizioni IL NUOVO DIRETTORE GENERALE DELLA RAI ANTONIO CAMPO DALL’ORTO HA INAUGURATO IL MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI

Con l’allora Ministro per i Beni Culturali Giovanna Melandri, l’allora Assessore alla Cultura Regionale Alberto Ronchi e l’ex Sindaco di Faenza Claudio Casadio.

Il Consiglio di amministrazione della Rai ha nominato giovedì sera 6 agosto Antonio CampoDall’Orto direttore generale. ‘Ringrazio il Consiglio di amministrazione e l’azionista per avermi scelto per questo importante progetto, aziendale e culturale. Da subito mi metto al lavoro, certo di poter contare sullo spirito di squadra, sulle competenze e sulla voglia di fare di tutti coloro che saranno parte di questa importante sfida’. Lo afferma il nuovo dg Rai.

Antonio Campo Dall’Orto arriva dalla generazione rock della tv essendo stato Direttore Generale di Mtv Italia, oltre ad avere ricoperto tanti altri diversi ruoli nella tv italiana, e certamente sapra’ finalmente fare entrare la nuova musica del nostro paese all’interno dei palinsesti della tv pubblica italiana.

Nella veste di guida di Mtv Italia ha inaugurato il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, nel suo decennale, il 23 novembre 2007 al Palazzo delle Esposizioni di Faenza insieme all’allora Ministro per i VBeni Culturali Giovanna Melandri, oggi Presidente del Maxxi di Roma, all’allora Assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna Alberto Ronchi, oggi con lo stesso ruolo al Comune di Bologna, con l’ex Sindaco di Faenza Claudio Casadio oggi Presidente della Provincia di Ravenna, con Antonio Miscena’ allora Presidente di Suono Italia oggi  Direttore Artistico del Festival Internazionale di Musica di Cartagena in Bolivia e con Giordano Sangiorgi, Patron del MEI, oggi Presidente della Societa’ di Collecting di Diritti Connessi AudioCoop per produttori musicali e artisti riconosciuta dalla Presidenza del Consiglio – Dipartimento Informazione Editoria dal 21 luglio scorso. Il MEI augura al nuovo Direttore Generale i migliori auguri di buon lavoro con l’auspicio che sappia finalmente aprire le  finestre della Rai e di tutto il servizio pubblico radio televisivo alla nuova musica delle giovani generazioni provenienti dalle nuove produzioni indipendenti , dai festival e dai contest per emergenti di successo e dalle autoproduzioni nate dal basso grazie al crowdfunding valorizzando così il talento, l’innovazione e la creativita’ per il futuro della musica del nostro paese e i pilastri fondamentali di chi costruisce da oltre vent’anni la nuova musica italiana.

 

Ti potrebbe interessare anche...