Cesena. Buone notizie sul versante mobilità dolce: si allunga la pista ciclabile fra Ronta a San Martino in Fiume.

Cesena. Buone notizie sul versante mobilità dolce: si allunga la pista ciclabile fra Ronta a San Martino in Fiume.
Pista ciclabile. Immagine di repertorio.

CESENA. Si allungherà di circa 800 metri, fino ad arrivare nel centro di San Martino in Fiume, la pista ciclabile che collega questa frazione a Ronta.

Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato il progetto preliminare definitivo dell’intervento, per un importo previsto di circa 100mila euro.

‘La prima parte della pista- ricordano il sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi –, completata lo scorso anno, si ferma ai margini del paese. Con il nuovo intervento, deciso anche sulla base delle indicazioni arrivate dal quartiere Ravennate, si arriverà fin dentro il centro abitato, aumentando così la sicurezza dei tanti che si spostano in bicicletta. In questo modo, quando i lavori saranno conclusi, si potrà partire da San Martino in Fiume e pedalare ininterrottamente su un percorso protetto fino a Martorano’.

Nel dettaglio, il progetto prevede la sistemazione e l’allargamento della banchina stradale lungo la Via Ravennate nel tratto compreso fra via Fausto Sama alla via Scevola Franciosi, in modo da realizzare una pista ciclabile a raso delimitata da segnaletica stradale. Nel primo tratto i lavori saranno dedicati soprattutto all’adeguamento della banchina esistente, con la ripavimentazione di alcuni punti e la realizzazione della segnaletica orizzontale. Invece, nell’ultimo tratto di circa 140 metri, fino a via Scevola Franciosi, sarà necessario tombinare il fosso a cielo presente.

Ti potrebbe interessare anche...