Faenza. La ceramica cittadina protagonista in Francia: inaugurata la 13ma edizione di Argilla Aubagne.

Faenza. La ceramica cittadina protagonista in Francia: inaugurata la 13ma edizione di Argilla Aubagne.
Bottega Vignoli ceramica Faenza in Francia

FAENZA.  Inaugurata sabato scorso la 13esima edizione di Argilla Aubagne, la biennale mostra-mercato francese dedicata alla ceramica, da cui nel 2008 ha avuto origine per spin-off l’italiana Argillà Italia, egualmente biennale, che si svolge a Faenza negli anni alterni rispetto all’evento francese.

Hanno tagliato il nastro il sindaco di Aubagne, Gerard Gazay, e la Presidente della Communauté d’Agglomeration du Pays d’Aubagne et de l’Etoile, Sylvia Barthelemy, insieme al Senatore Stefano Collina, Presidente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica, e al Vice Sindaco e Assessore alla Ceramica di Faenza, Massimo Isola (vedi foto).

La mostra-mercato francese, che si è svolta nei giorni 8 e 9 Agosto 2015 nella città di Aubagne (in Provenza, a 20 kilometri da Marsiglia), ha dedicato la 13esima edizione all’Italia, che è dunque il Paese Ospite d’Onore in un fine settimana con 190 ceramisti espositori, selezionati da un comitato di esperti, provenienti da 17 Paesi. Sono 38 i ceramisti italiani presenti nella speciale sezione, all’interno dell’Esplanade de Gaulle di Aubagne, di cui 13 faentini: Fosca Boggi, Heriz Gorini, Elvira Keller, Carla Lega, Manifatture Sottosasso di Lorella Morgantini e Marco Malavolti, Mirta Morigi, PICO Faenza, Luce Raggi, Liliana Ricciardelli, Studiocasalaboratorio di Maurizio Russo, La Vecchia Faenza, Bottega Vignoli, Carlo Zoli.

Ti potrebbe interessare anche...