Cesena. Cresce il patrimonio verde cittadino. Nuovo giardino a Ponte pietra e ampliamento in corso al parco Ippodromo.

Cesena. Cresce il patrimonio verde cittadino. Nuovo giardino a Ponte pietra e ampliamento in corso al parco Ippodromo.
Giardino via Rubicone in San Pietro Cesena

CESENA. Cresce la dotazione di verde pubblico a Cesena: è stata appena ultimata una nuova area attrezzata a Ponte Pietra, mentre sono in corso i lavori per  ampliare il secondo lotto del parco Ippodromo; infine,  solo poche settimane  fa è stato inaugurato il giardino creato sopra la galleria della Secante.

‘Con questi tre progetti – rimarcano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – andiamo ad aggiungere oltre 58mila mq di prati e alberi al già cospicuo patrimonio verde di Cesena. Un patrimonio fatto di quasi 55.000 piante e oltre 250 aree verdi che si estendono complessivamente per oltre 246 ettari. Il verde pubblico è un elemento essenziale per rendere la città più gradevole e vivibile, anche da un punto di vista ambientale. In quest’ottica, l’ampliamento del parco Ippodromo, in particolare, assume un significato di rilievo, andando a consolidare quello che è il vero polmone verde di Cesena’.

Un nuovo giardino a Ponte Pietra

La frazione di Ponte Pietra si è appena arricchita di una nuova area verde attrezzata. Si tratta del giardinetto realizzato in via Rubicone di San Pietro in uno spazio di circa 2400 mq di proprietà del Comune, finora inutilizzato. I lavori, per un importo complessivo di circa 20mila euro, hanno compreso la sistemazione dell’area, la piantumazione di una decina di alberi, la collocazione di alcune panchine e di giochi per i più piccoli.

Il parco Ippodromo diventa più grande

Sono in svolgimento i lavori per ampliare il parco Ippodromo con l’inclusione di un’area di circa 43mila mq situata verso il lato ferrovia, oltre la fine di via Fausto Coppi.

Nel corso dell’intervento, che costituisce un’estensione del 2° lotto del progetto, sarà sistemato il terreno, con la creazione di alcune collinette, verranno piantati circa 200 alberi (querce, pioppi, aceri campestri) e altrettanti arbusti, si installerà l’impianto di irrigazione, verrà seminato il prato.

Con l’inserimento di questa nuova area, il parco passerà dagli attuali 116mila mq. a quasi 150mila mq. L’importo complessivo dell’intervento è di circa 100mila euro.

Per il futuro c’è il progetto di intervenire sui restanti 21mila mq quadrati destinati a entrare a far parte dell’area verde, e fra le opere previste compare la realizzazione nello spazio più a ridosso delle ferrovia di un terrapieno, che avrà anche il compito di mitigare i rumori.

Il corridoio verde sopra il tunnel della Secante

E’ stato inaugurato a giugno il giardino creato sopra il tunnel della Secante. La nuova area verde ha un’estensione di circa 13mila mq. Qui hanno trovato dimora una novantina di alberi (aceri campestri, frassini ornielli, peri da fiore, noccioli di Bisanzio) e circa 1300 arbusti, parte dei quali è stata piantata  lungo il lato che si affaccia sulla ferrovia per creare una barriera protettiva. Attraverso il parco corrono una pista ciclopedonale pavimentata, larga 2,5 metri e lunga oltre 200 metri, e un sentiero bianco pedonale lungo circa 250 metri.  L’illuminazione è garantita da illuminati da 11 lampioni con lampade a led a basso consumo, mentre anche la passerella che il ponticello che sovrasta il sottopasso Cervese è stata dotata di strip led (strisce luminose) poste lungo il corrimano per illuminare il percorso.

L’importo complessivo dell’intervento ammonta a circa 258.000 euro.

Ti potrebbe interessare anche...