Bologna. Sestola. Tre appuntamenti per ‘Artistinscena’, performance dedicate a Pinocchio e la Balena, Magico Comedy e concerto del duo Cerreto Zincone.

Bologna. Sestola. Tre appuntamenti per ‘Artistinscena’, performance dedicate a Pinocchio e la Balena, Magico Comedy e concerto del duo Cerreto Zincone.
DUO CERRETO ZINCONE

BOLOGNA. SESTOLA. Lunedì 17 agosto Artinscena propone tre appuntamenti: la performance itinerante dedicata a Pinocchio e la Balena e lo spettacolo di teatro e magia comica ‘Magic Comedy’ a Sestola e il concerto ‘Da Napoli a Buenos Aires’del Duo Cerreto Zincone a Riolunato. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. 

Una mescolanza tra espressione, movimento, mimica, gestualità e narrazione sapientemente dosati per creare una viva forza teatrale, un gioco che attrae ed emoziona. La performance itinerante ‘Pinocchio e la Balena’ viene proposta domani lunedì 17 agosto a partire dalle ore 16.30 a Sestola, per le vie e Piazze del Paese. Una performance itinerante altamente suggestiva che unisce alla maestria della tecnica dei trampoli l’abilità dell’attore nell’interagire con il pubblico.

L’unico obiettivo di Floral Performances&events è far vivere un momento surreale e magico. Viaggiare con il pubblico attraverso la fiaba di Collodi, in una dimensione dove il tempo si ferma, magicamente dilatato. Pinocchio è pura felicità di vivere e di godere, voglia di autonomia e di scoperta del mondo. Si aggirano per le vie del paese: Pinocchio e l’adorabile Fata Turchina in viaggio con la maestosa Balena. Il trampolo come palcoscenico in movimento per catalizzare l’attenzione dalla folla sfrutta l’elevata visibilità di cui dispone.

MAGIC COMEDY

Sempre a Sestola, in Piazza Marconi, a partire dalle ore 21.30 ha luogo lo spettacolo di teatro e magia comica ’Magic Comedy’, di e con: Tino Fimiani.

Una valigia, un microfono, un mago. No. Un mago, un microfono, una valigia. Un microfono, un mago, una valigia. Soprattutto una valigia. Probabilmente un mago. Gag dissennate e sigarette fuori controllo invadono il suo palcoscenico e la sua vita, carte truccate gli mischiano i trucchi e confondono le parole, mentre pistole nervose danno la caccia a innocenti e importuni fazzoletti in una lotta senza quartiere che lo vedranno sempre soccombere davanti all’invadenza anarchica degli oggetti. Domande senza risposta per uno spettacolo sorprendente che non conosce cedimenti, che ribalta le convinzioni dello spettatore e gli lascia il dubbio di aver mai posseduto un orologio o un portafoglio. Tino Fimiani, clown stralunato, illusionista illuso e ingenuo ventriloquo, dopo la lunga esperienza nel duo Lucch&ttino insieme a Luca Regina, intraprende la via dell’attore solista con uno spettacolo dove miscela sapientemente giocoleria, equilibrismo, magia, pickpocket e una comicità allo stesso tempo semplice e raffinata, colta e popolare, adatta a qualsiasi tipo di pubblico e di situazione.

E ancora domani, questa volta nel centro storico di Riolunato a partire dalle ore 21.00 ha luogo il concerto ‘Da Napoli a Buenos Aires’, del Duo Gianfranco Cerreto e Ivana Zincone. Un viaggio che attraversa l’oceano e gli anni sulle ali di ritmo e vocalità coinvolgenti. Si inizia con la canzone partenopea e si approda in Argentina con le sensuali atmosfere della Milonga e del Tango, passando attraverso il “Paese che non c’è” ovvero Youkali, Tango-habanera di Kurt Weill.

A Pavullo, presso le Gallerie Civiche d’Arte Contemporanea di Palazzo Ducale, prosegue poi fino al 20 settembre l’allestimento multimediale dai contenuti visivi e testuali ‘Il Bosco Dei Nomi Propri’.

PINOCCHIO E LA BALENA

Artinscena, creato dalle Associazioni Laboratorio Musicale del Frignano, Musica Officinalis, il Ponte, New Dance, Consorzio Valli del Cimone, ACLI ‘Artespettacolo’ Provinica di Modena, Premio Letterario del Frignano – con la direzione artistica di Andrea Candeli e Gabriele Bonvicini, affiancati da Fabio Bonvicini e Jon B – è organizzato con il sostegno, tra gli altri, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Fondazione di Vignola, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e della Regione Emilia Romagna. Il festival – che prosegue fino al 4 ottobre – propone un cartellone imperdibile, con rinomati artisti, musicisti e attori, oltre a talenti del nostro territorio e giovani emergenti. Il tutto immersi nelle bellezze dei 20 Comuni della provincia modenese coinvolti.

Il programma completo di Artinscena, i comunicati stampa di presentazione dei singoli eventi, le biografie degli artisti e i contatti per eventuali interviste di approfondimento, oltre alle relative fotografie ad alta risoluzione, si possono scaricare direttamente dal sito www.artinscena.it

 

Ti potrebbe interessare anche...