Bellaria Igea Marina. Sul Piano Spiaggia l’amministrazione continua con il suo iter. Entro settembre il progetto preliminare della nuova strada alla Cagnona.

Bellaria Igea Marina. Sul Piano Spiaggia l’amministrazione continua con il suo iter. Entro settembre il progetto preliminare della nuova strada alla Cagnona.
spiaggia Bellaria zona nord porto

BELLARIA IGEA MARINA. Sul fronte tecnico: entro settembre il progetto preliminare della nuova strada di collegamento che sorgerà in zona Cagnona, poi l’individuazione dei lotti e la pubblicazione degli avvisi pubblici. 

L’iter legato al Piano Spiaggia, alla profonda opera di innovazione cui esso si ispira e alla nuova assegnazione delle concessioni comunali è in pieno svolgimento: l’Amministrazione continua a lavorare su quella che è, indiscutibilmente, una partita chiave per l’economia turistica cittadina, secondo le linee guida annunciate e condivise con la città prima dell’estate.

L’Amministrazione Comunale crede fortemente nel quadro progettuale che disegnerà il futuro volto delle spiagge di Bellaria Igea Marina: per questo, sua sponte, l’Amministrazione ha portato al cospetto del Tar il ricorso presentato al Presidente della Repubblica da un privato, dalla Cooperativa Chioschisti e dal suo Presidente. Un’iniziativa che, probabilmente, intendeva avere effetto dilatorio e di freno su una partita che l’Amministrazione vuole invece, in tempi brevi, libera da dubbi e chiarita in tutti i suoi aspetti.

Convinta della bontà di quanto programmato, l’Amministrazione ha aggiunto il tema delle spiagge e delle concessioni agli strumenti di programmazione strategica che individuano le priorità assolute dell’Ente e sta lavorando al piano di gestione che ‘metterà nero su bianco’ i requisiti di legame con l’aspetto sociale, culturale e ricreativo del litorale che ogni progetto presentato dovrà soddisfare per aggiudicarsi la concessione. Parallelamente, sul fronte strettamente tecnico, si sta lavorando al progetto preliminare della nuova strada di collegamento che sorgerà in zona Cagnona, con l’obiettivo di ultimarlo entro il mese di settembre; di poco successiva, sarà invece l’individuazione dei lotti destinati ad andare a bando, che terrà conto delle diverse casistiche presenti a Bellaria Igea Marina, date dalla compresenza o meno di aree private, comunali e demaniali.

Un’eterogeneità, quella presentata da tale mappa delle nostre spiagge, particolarmente evidente se si raffrontano l’assetto delle spiagge di Bellaria e di Igea Marina. Pertanto, gli uffici tecnici stanno approntando – oltre al progetto della strada alla Cagnona – anche l’atto di indirizzo con cui specificare la qualità delle finiture per le ‘aree di pubblico utilizzo’ a Igea Marina. Obiettivo: rendere omogenei, ciascuno nella rispettiva individualità, gli interventi di pubblico interesse che verranno realizzati sia nella parte Sud che nella parte Nord di Bellaria Igea Marina.

L’intero quadro presentato, costituisce la base concreta ed in continua progressione su cui poggerà la pubblicazione degli avvisi pubblici per la concessione dei lotti; un contesto arricchito, inoltre, dagli incontri che proseguono tra operatori ed Amministrazione Comunale e tra gli stessi operatori: positivo, a tal proposito, l’orientamento già manifestato da molti privati che, pur mantenendo la propria indipendenza e individualità imprenditoriale, intendono aggregarsi e scegliere soluzioni unitarie ed armoniose, sia dal punto di vista estetico che progettuale.

 

Ti potrebbe interessare anche...