Lugo. Al via la 31ma edizione della Sagra del Tortellone Sanpatriziese preparato e cucinato dalle azdore locali per sostenere lo IOR.

Lugo. Al via la 31ma edizione della Sagra del Tortellone Sanpatriziese preparato e cucinato dalle azdore locali per sostenere lo IOR.
nonna-che-cucina

LUGO. La tradizionale Sagra del Tortellone Sanpatriziese, giunta alla 31° edizione, prenderà il via il 29 agosto presso Piazza Mameli a San Patrizio di Conselice.

Da sabato 29 agosto a lunedì 31 agosto, tutte le sere, si potranno gustare ottime specialità gastronomiche romagnole, dove il tortellone occupa il ruolo di ambasciatore. Il ristorante sarà aperto anche la domenica a pranzo dalle ore 12:00.

Sabato 29 agosto si inizia all’alba con il raduno Cicloturistico UISP autogestito e terminerà con l’esibizione dell’Orchestra Patrizia Ceccarelli che inizierà alle ore 21.00.

Gli intrattenimenti della domenica 30 agosto inizieranno alle ore 9:00, con il 31° Motoraduno nazionale R. Calderoni di Moto d’epoca. La sera invece vedrà l’Orchestra Stefania Cento esibirsi sul palco dalle ore 21:00.

Lunedì 31 agosto ci sarà il gran finale con la Gara Podistica di km 2,5 e km 7 che inizierà alle ore 19:00, proseguirà alle ore 21:00 con il concerto di  Daniele Tedesco e la Billy’s Funky Band in collaborazione con Wine Caffè!

La sagra del Tortellone Sanpatriziese, dal 1985, sostiene l’Istituto Oncologico Romagnolo nelle sue attività di Ricerca oncologica, Assistenza ai Pazienti romagnoli e di Prevenzione, in questi 31 anni, infatti, i Volontari della Sagra sono riusciti a destinare oltre 250.000 in favore dello IOR, per la lotta contro il cancro in Romagna.

Fabrizio Miserocchi, direttore generale dell’Istituto Oncologico Romagnolo, ha ringraziato di cuore i Volontari che lavorano da settimane per la realizzazione di questo importantissimo evento: “la vostra passione e il vostro impegno sono il motore civico dello IOR, grazie!”

La 31° sagra di San Patrizio di Conselice sarà un’occasione unica per poter gustare ottimi piatti romagnoli, e per fare la differenza nella lotta contro il cancro in Romagna. Vi aspettiamo numerosi.

Ti potrebbe interessare anche...