Bologna. Expo, per la pizza ‘capolavoro universale’ alla vigna di Leonardo tutta la qualità dei pomodori Cirio.

Bologna. Expo, per la pizza ‘capolavoro universale’ alla vigna di Leonardo tutta la qualità dei pomodori Cirio.
Pizza

BOLOGNA.  Conserve Italia è main partner dell’evento organizzato da Confagricoltura ‘La pizza, Capolavoro universale’ in programma martedì 1 settembre a Milano, in Corso Magenta, nella splendida location della Casa degli Atellani, dove è stata riportata in vita la vigna appartenuta a Leonardo da Vinci.

L’iniziativa, riservata ad ospiti, operatori, buyer e alla stampa, prevede momenti di approfondimento sulle diverse filiere della pizza, con presentazioni e materiali di comunicazione per far conoscere e valorizzare gli ingredienti essenziali della pizza made in Italy. A seguire, alle ore 19.00, è previsto un grande ‘pizza show’, con degustazioni curate dai più famosi pizzaioli d’Italia e del mondo e condotte dal critico gastronomico Luigi Cremona.

Conserve Italia sarà la protagonista, con il suo brand di punta Cirio, della filiera del pomodoro 100% italiano. Storico marchio italiano che deve le sue origini al piemontese Francesco Cirio, che diede vita ad una delle più antiche aziende alimentari italiane, nel 2004 è stato rilevato dal gruppo cooperativo bolognese Conserve Italia.

È proprio la natura cooperativa dell’azienda che consente a Conserve Italia di operare un controllo in ogni fase della coltivazione, lavorazione e produzione, a partire dalla fornitura ai soci delle migliori sementi, 100% italiane, controllate e garantite no OGM. La coltivazione dei pomodori Cirio avviene nelle zone più vocate d’Italia e gli stabilimenti produttivi sono tutti vicini ai luoghi di raccolta, in modo da garantire tempi ridotti di trasporto e una raccolta e lavorazione nell’arco di 24 ore.

‘Per condire la Pizza, capolavoro universale che sarà di scena a Milano – spiega Pierfranco Casadio, Direttore commerciale Horeca di Conserve Italia – saranno impiegati i prodotti della gamma ‘Cirio Alta Cucina’: creata nel 2009, è la linea horeca dedicata esclusivamente ai professionisti della ristorazione. Si tratta di prodotti caratterizzati da eccellenza qualitativa, versatilità e ottime prestazioni in termini di resa, gusto e servizio. Il binomio pizza e Cirio Alta Cucina rappresenterà un’unione eccellente che consentirà agli chef di preparare il più italiano dei piatti con tutta la bontà del pomodoro migliore, grazie ad una gamma completa in grado di soddisfare le esigenze dei pizzaioli professionisti’.

Le tre referenze Cirio Alta Cucina che verranno utilizzate per le degustazioni sono: i pelati, coltivati nella zona di eccellenza, la Puglia, maturi al punto giusto, di colore rosso vivo e dal calibro grande ed uniforme, hanno un sapore fresco e rotondo che li rende adatti ad ogni tipo di preparazione e perfetti nell’inimitabile verace pizza napoletana; i datterini, la selezione più dolce tra le varietà di pomodorini, gustosi ed estremamente versatili, insuperabili nelle brevi cotture; la Polpadoro, una polpa dolce e finissima con una naturale salsatura, semplice da stendere, ideale sulla pizza, in particolare se cotta in forno a legna.

 

Ti potrebbe interessare anche...