Cervia. La rassegna culturale Aghi di Pino chiude la stagione con un incontro dedicato al club aquilonisti ‘Cervia Volante’.

Cervia. La rassegna culturale Aghi di Pino chiude la stagione con un incontro dedicato al club aquilonisti ‘Cervia Volante’.
Aquiloni a Cervia, immagine di repertorio

CERVIA. Si concluderà mercoledì 2 settembre  2015, alle ore 21, in viale Emilia presso la Gelateria Mammacarla di Pinarella, la stagione culturale della manifestazione Aghi di Pino, promossa dalla Proloco Pinarella Terraeventi. L’iniziativa di mercoledì è dedicata a I colori del cielo. Incontro dedicato agli eventi promossi dal Club Aquilonisti ‘Cervia Volante’. Sono inoltre previsti Laboratori per bambini.

Sarà l’occasione per conoscere l’attività dell’Associazione Aquilonisti Cervia Volante attraverso un racconto che si accompagna alla visione dei migliori Video realizzati nel territorio cervese da varie emittenti TV nazionali e regionali: TG3- TG1- RAI2 – VIDEOREGIONE – NUOVARETE, con le riprese più significative e spettacolari degli eventi messi in campo da Cervia Volante in questi ultimi tempi.
La chicca più interessante sarà il servizio del TG3 curato dal dott. Roberto Scardova, in cui Lucio Dalla, a Cervia durante uno dei Festival degli Aquiloni, ha dedicato e presentato al pubblico della piazza Garibaldi un suo pezzo musicale: Cervia’s Kites, dedicato agli aquiloni di Cervia.
Altri servizi metteranno in evidenza gli spettacolari voli degli aquiloni di ogni stile e di ogni epoca sul litorale cervese, e la collaborazione con altre associazioni cervesi, stimolando la curiosità che questo genere di sport, o gioco, riesce ad esprimere
La serata sarà condotta dal Prof. Gerardo Ghini, vicepresidente di Cervia Volante.

La manifestazione “Aghi di Pino” è promossa dalla Proloco Pinarella Terraeventi ed è giunta quest’anno alla sua nona edizione. Nel corso degli anni si è consolidato un evento che è molto apprezzato e che si svolge a Pinarella in Viale Emilia (da Via Vulcano alla pineta) e Viale Italia (Via Umbria e Via Lucania)- Pinarella.

Sono anche 80 gli operatori in sede fissa di Pinarella, dei settori commerciale, artigianale, turistico e della ristorazione, che partecipano e sostengono l’iniziativa e che con il loro gioco di squadra hanno fatto dell’evento una componente importante dell’offerta turistica di Pinarella.  


Ti potrebbe interessare anche...