Riccione. Accolti in Comune una comitiva di ragazzi provenienti da Rimini e altre località italiane. Tra loro anche ragazzi non vedenti.

Riccione. Accolti in Comune una comitiva di ragazzi provenienti da Rimini e altre località italiane. Tra loro anche ragazzi non vedenti.
Visita non vedenti comune Riccione

RICCIONE.  Sono stati ricevuti questa mattina in Residenza Comunale ventisei ragazzi di cui 15 non vedenti. Provenienti da varie località del riminese ed anche da Milano, Como, Pisa e Gabicce i ragazzi, in vacanza a Riccione per una settimana, fanno parte dell’Associazione Movimento Apostolico Ciechi che collabora con la Fondazione Amac Insieme a progetti di inclusione sociale, stage e azioni di cooperazione a livello nazionale ed internazionale.

A fare gli onori di casa il sindaco Renata Tosi che ha accolto i ragazzi e i loro accompagnatori, ai quali ha fatto sentire la vicinanza dell’Amministrazione Comunale con la volontà di rivederli in occasione della loro prossima permanenza a Riccione e di specifici incontri sul tema del turismo accessibile e della disabilità fisica. I giovani hanno consegnato inoltre al sindaco una pergamena di saluto con i caratteri dell’alfabeto Braille con la promessa di tornare in visita in Municipio. Una permanenza che si concluderà sabato, tra vita da spiaggia al bagno 85 di Riccione, attrezzato per i non vedenti, e momenti di svago e socializzazione in città.

Ti potrebbe interessare anche...