Rimini. I delitti delle donne: efferati omicidi, vite sospese e casi avvolti nel mistero. Appuntamento alla libreria La Feltrinelli.

Rimini. I delitti delle donne: efferati omicidi, vite sospese e casi avvolti nel mistero. Appuntamento alla libreria La Feltrinelli.
cover i delitti della romagna

RIMINI. Appuntamento venerdì 11 settembre, ore 18, alla libreria La Feltrinelli di Rimini con la presentazione del libro I Delitti della Romagna (pp.168, euro 11,90, Nfc Edizioni) di Andrea RossiniTrenta casi di cronaca nera da leggere tutti d’un fiato, brevi capitoli che trascinano il lettore in pagine da brivido.

L’incontro affronterà alcune vicende che hanno scosso la Romagna e, a partire dallo scioccante dato riportato nel volume, 10mila donne scomparse dagli anni Settanta ad oggi solo in Italia, si aprirà una riflessione sul drammatico problema della violenza sulle donne. L’autore ripercorrerà efferati omicidi, casi risolti, da risolvere e irrisolti. Alla presentazione interverranno Paola Gualano, presidente dell’Associazione Rompi il silenzio centro antiviolenza, e Davide Ercolani, sostituto procuratore della Repubblica a Rimini e magistrato del pool antiviolenza istituito dalla Procura; modera la giornalista Lina Colasanto.
I delitti della Romagna’ apre squarci su casi accaduti tra Rimini, Forlì, Cesena e Ravenna, tragedie dove il minimo dettaglio può essere rivelatore.
A colpire sono le tante donne uccise o di cui si sono perse le tracce, come Cristina Golinucci e Manuela Teverini. Il libro attraversa l’esistenza “sospesa” di Guerrina, scomparsa da Ca’ Raffaello e inghiottita dal nulla da oltre un anno, passando per l’assassinio di Linda Jane, “La sposa scozzese”, trovata cadavere nel 1992 a Rimini e ancora in cerca di una verità. Analoga la sorte di una dottoressa di Forlì, uccisa nella sua casa l’anno successivo. Affiorano i sogni infranti di donne costrette a prostituirsi, come Mirela, la giovane maestra arrivata in Italia credendo di poter insegnare e finita invece su un marciapiede dove ha incontrato la morte.
L’assassino spesso è nascosto nel buio, non ha un nome, ma altre volte è un amico, un fidanzato o un marito.
Seguendo un’oscura scia di sangue Rossini è inoltre riuscito a rimettere insieme i tasselli di un mosaico, facendo riaprire il caso della genovese Anna Luna, trovata morta in spiaggia a Torre Pedrera di Rimini il 14 luglio 2012. Il volto della ragazza è la trentesima storia del volume e ne costituisce il senso: restituire alle vittime dignità, memoria e speranza di giustizia, illuminare vite spezzate e dimenticate eppure degne di un romanzo.
La presentazione a ingresso libero – organizzata da Nfc Edizioni in collaborazione con La Feltrinelli Rimini – si terrà venerdì 11 settembre alle ore 18, nella sede della libreria, Largo Giulio Cesare, 4.

Ti potrebbe interessare anche...