Cesena. Inaugurato l’anno scolastico nell’aula magna della facoltà di Psicologia che ha accolto insegnanti e dirigenti da tutta la Romagna.

Cesena. Inaugurato l’anno scolastico nell’aula magna della facoltà di Psicologia che ha accolto insegnanti e dirigenti da tutta la Romagna.
avvio anno scolastico 2015-16 Cesena

CESENA. Si è tenuto venerdì mattina, 11 settembre, a Cesena, presso l’Aula Magna di Psicologia, l’appuntamento inaugurale del nuovo anno scolastico, che prenderà il via con l’apertura dei cancelli di tutte le scuole martedì 15. L’evento è stato organizzato per la prima volta dai due uffici scolastici di Forlì-Cesena/Rimini e Ravenna, ed ha richiamato in città insegnanti e dirigenti scolastici da tutta la Romagna.

La mattinata ha preso avvio con l’intenso benvenuto musicale di alcuni ragazzi della scuola Media ‘A. Frank’, sede di Via T.M. Plauto.

Incisivo il momento dei saluti istituzionali, a cui hanno preso parte, oltre, naturalmente al Provveditore Giuseppe Pedrielli, il Sindaco Paolo Lucchi, il Vescovo, Mons. Douglas Regattieri, il Presidente della Provincia, Davide Drei, il Segretario generale della Camera di Commercio, Antonio Nanni e Gabriella Pivi, consigliera della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

Nel suo intervento, il Sindaco Lucchi ha richiamato il valore ed il significato della scuola, l’importanza di questo nuovo anno, il primo dopo la recente riforma del Governo, e l’impegno del Comune per accompagnare nel modo migliore l’avvio e la prosecuzione dell’anno scolastico. In particolare, infatti, l’Amministrazione ha competenze in merito all’adeguamento strutturale degli edifici e al diritto allo studio (trasporti, mense, pre e post scuola).

Il saluto si è chiuso con gli auguri di rito ai 14.619 studenti che martedì varcheranno la soglia delle scuole cesenati, a tutti gli insegnanti e gli operatori scolastici.

A seguire, i lavori sono proseguiti con un momento di formazione indirizzato ai docenti, cui sono intervenuti il Provveditore di Ravenna, Agostina Melucci, il maestro Franco Lorenzoni, Agostino Burberi, allievo di Don Milani e l’Ispettore scolastico Giancartlo Cerini.

 

Ti potrebbe interessare anche...