Cesena. La scrittrice italo-siriana Asmae Dachan ha presentato il suo romanzo d’esordio ‘Dal quaderno blu’.

Cesena. La scrittrice italo-siriana Asmae Dachan ha presentato il suo romanzo d’esordio ‘Dal quaderno blu’.
Malatestiana Cesena

CESENA. Sabato 12 settembre, alle ore 17, l’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana ha ospitato la scrittrice italo-siriana Asmae Dachan, che ha presentato il suo romanzo d’esordio ‘Dal quaderno blu’, pubblicato da Libertà Edizioni.

Si tratta di un viaggio nell’universo femminile, in un intreccio unico di passato, presente e futuro. L’incontro è stato organizzato dal Centro interculturale ‘MoviMenti’ in collaborazione con le ragazze del GMI (Giovani Musulmani Italiani – sezione Femminile Cesena). Durante la presentazione è stato proiettato e commentato il Report fotografico che la scrittrice-giornalista ha realizzato in zone di guerra siriane.

Asmae Dachan (classe 1976), nata ad Ancona da genitori di origine siriana, dopo aver studiato per quattro anni teologia, nel 2006 si è iscritta all’Università di Urbino dove sta studiando Scienze della Comunicazione.  Dal 2008 collabora con il settimanale Voce della Vallesina, mentre nell’ottobre dello stesso anno ha partecipato al Concorso Letterario Internazionale ‘Città di Ancona’, nella categoria ‘Poesia singola’, ricevendo una segnalazione da parte della giuria del concorso. La scrittura è la sua grande passione, come lei stessa racconta: ‘Amo moltissimo leggere: i miei autori preferiti sono Shakespeare, Virginia Woolf, Pirandello e il grande poeta Mario Luzi. Ho due figli, di 11 e 7 anni’.

 

Ti potrebbe interessare anche...