Ferrara. Gli Sbandieratori di Città Murata – Montagnana si sono aggiudicati ieri sera la XXXV Tenzone Aurea, Campionati Nazionali di Sbandieratori e Musici A1.

Ferrara. Gli Sbandieratori di Città Murata – Montagnana si sono aggiudicati ieri sera la XXXV Tenzone Aurea, Campionati Nazionali di Sbandieratori e Musici A1.
Sbandieratori faentini. Immagine di repertorio.

FERRARA. Gli Sbandieratori di Città Murata – Montagnana si sono aggiudicati ieri sera la XXXV Tenzone Aurea,  Campionati Nazionali di Sbandieratori e Musici A1, lasciandosi alle spalle il Palio del Niballo di Faenza e il Palio di Ferrara, rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio.

Si è quindi conclusa con una grande festa di colori e musica la XXXV Tenzone Aurea – Ferrara 2015, che ha visto radunarsi  ieri sera al Palasport di Ferrara i gruppi che hanno partecipato ai. Le finali delle gare di domenica e la cerimonia di premiazione si sarebbero dovute tenere in Piazza Municipale, che ha magnificamente accolto i quasi 1000 atleti e più di 2.000 spettatori nelle altre giornate della manifestazione, ma – a causa del maltempo – gli organizzatori hanno ritenuto opportuno spostarle al chiuso.

Grande soddisfazione per i risultati dei gruppi di casa, con Andrea Baraldi (Palio di Ferrara – Borgo San Giacomo) che ha conquistato l’ottavo titolo nazionale per il singolo tradizionale e per la coppia Baraldi-Malagoli (Palio di Ferrara – Borgo San Giacomo) che si è riconfermata campione d’Italia, ma anche tanta felicità per il Rione di santa Maria in Vado che è riuscita a piazzare sul podio un giovanissimo e strepitoso Alessandro Tortorici, secondo nel singolo dietro Baraldi, e la coppia Tortorici-Vezzelli che ha portato a casa un meritatissimo terzo posto. Borgo San Luca porta a casa il premio per la ‘Coreografica’.

‘Come presidente dell’Ente Palio, sono contento perché abbiamo portato a casa 2 titoli nazionali su 4, anche se c’è un po’ di rammarico da parte di tutti noi, non lo nascondo, di non aver potuto gareggiare con la piccola. – Ha commentato Fortini riferendosi alla mancata partecipazione della compagine del Palio di Ferrara-Borgo San Giacomo alla finale della specialità piccola squadra per l’infortunio di un atleta in fase di riscaldamento – La prima cosa mi viene in mente è il ragazzo che non ha potuto gareggiare e poi la sua squadra: sono convinto che avrebbero potuto fare qualcosa di straordinario, ma va bene così. Poi sono davvero soddisfatto di quanto fatto da tutta la compagine ferrarese in gara, il lavor profuso paga con grandi soddisfazioni. Portiamo a casa un bellissimo risultato in termini di partecipazione, affluenza e organizzazione, lasciatemi anche dire che sono contento dei ragazzi che hanno lavorato su tutti questi campi, dalle piazze in centro al  al palasport, sono stati davvero incredibili’.

Soddisfatto dell’ottima riuscita della manifestazione anche il Sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, che dopo aver ringraziato tutte le persone che hanno partecipato alla Tenzone, in veste di atleti, accompagnatori, spettatori, organizzatori, ha salutato dando l’arrivederci alla prossima Tenzone in un’altra bela città d’Italia.

La Presidente della FISB, Antonella Palumbo, dopo aver speso parole di incoraggiamento e sostegno a tutti i gruppi durante le gare ha salutato gli atleti e lo loro famiglie, le contrade, augurando loro un buon ritorno a casa.

Aldo Modonesi, assessore al Palio della città di Ferrara ha chiuso così : ‘Siamo felici dell’esito di questi campionati, per un weekend abbiamo avuto la nostra città piena di ragazzi e ragazze  dei colori delle bandiere, dei suoni di tamburi e chiarine e soprattutto un grande entusiasmo. – ha detto -  Si è dimostrato una volta di più come il mondo di Palio e Contrade sia una grande festa di popolo ma anche veramente un elemento del territorio. Penso che la nostra città abbia risposto benissimo e devo dire  grazie a quanti hanno lavorato in questi mesi per organizzare questi campionati, che sono stati una grande opportunità per la nostra città’.

Ti potrebbe interessare anche...