Conselice. Tutto pronto per la Sagra del Ranocchio. La manifestazione è giunta alla 42ma edizione.

Conselice. Tutto pronto per la Sagra del Ranocchio. La manifestazione è giunta alla 42ma edizione.
Sagra del ranocchio

CONSELICE. A Conselice torna la Sagra del ranocchio, che quest’anno giunge alla 42esima edizione e si terrà da giovedì 17 a lunedì 21 settembre.

Si parte giovedì 17 settembre alle 21 con la presentazione degli atleti conselicesi e il concerto della cover band Stilemisto, per la qualificazione alla Gara delle trottole. All’angolo Selice/Cavallotti, sempre dalle 21, gara di karaoke con dj Mic-1 e l’esibizione cinofila del gruppo di protezione civile ‘Le Aquile’.

Venerdì 18 settembre in piazza continuano le qualificazioni per la Gara delle trottole con Genio & Buby band; all’angolo Selice/Cavallotti la cover band Intemperia, all’angolo Bar nuovo gonfiabili per i più piccoli.

Sabato 19 settembre dalle 9 alle 16 ci sarà il decimo memorial Pasquale “Berto” Silvani, raduno cicloturistico autogestito da Velo Sport. All’angolo Selice Cavallotti alle 18.30 all’hobbistica e collezionismo, alle 19 dimostrazione di cucina con Michele Cannistaro e alle 21 lo spettacolo di magia di Paolo & Elena. In piazza Foresti alle 21, per la Gara delle trottole, il concerto delle Comete di Romagna. Karaoke all’angolo Bar nuovo a partire dalle 21.

Domenica 20 settembre dalle 8 alle 10.30 ci sarà il quarto memorial Beatrice Bossini, un moto incontro alla Sagra. Alle 9 in piazzetta Guareschi scambio di accessori e ricambi per auto, bici e moto d’epoca e raduno in piazza Foresti di auto d’epoca. Sempre in piazza Foresti, alle 15.30 esibizione Drifteam con auto RC1:10 e alle 21 sfilata di moda organizzata dai commercianti conselicesi; ci sarà infine la finale della Gara delle trottole. All’angolo Selice/Cavallotti alle 20.30 piano bar a cura di La spiga e Osteria del teatro.

Lunedì 22 settembre in piazza alle 20 ci sarà l’esibizione della scuola elementare nel musical “Bridges”. Alla biblioteca comunale “Giovanna Righini Ricci” alle 20.30 storie in gioco per ranocchi e marmocchi, per bambini da 5 a 8 anni; alle 21.30, sempre in biblioteca, musica con l’associazione Happywood.

Nelle serate di venerdì 18 e sabato 19 settembre in piazzetta Guareschi alle 21.30 ci sarà Ranarock – musica nell’acqua, con le esibizioni in concerto dei Venice Downtown (venerdì) e dei Reverse (sabato).

Lo stand gastronomico sarà aperto tutte le sere dalle 19 e la domenica anche a pranzo da mezzogiorno. Il menù propone tagliere di mora romagnola, garganelli al ragù, arrosto o salsiccia e patate, polenta al ragù, e le immancabili specialità: risotto alle rane, ranocchi fritti e ranocchi al sugo.

Quest’anno sarà presente anche la Polizia Municipale della Bassa Romagna con un suo banchetto informativo nelle serate del 17, 19 e 20 settembre. Gli agenti saranno a disposizione per dare in formazioni principalmente sul consumo di alcol e sulle sue conseguenze sulle capacità psicomotorie, in particolare sulla guida di automezzi.

‘Sia come cittadina, sia come sindaco, sono felice nel vedere come gli sforzi di tanti volontari si traducono in un beneficio per tutta la comunità – ha dichiarato il sindaco Paola Pula -. Il ricavato di questa sagra si trasforma in contributi economici a sostegno della scuola, delle associazioni più fragili e giovani, o di situazioni singole di natura benefica. Ed è questo senso civico espresso dai volontari che puntualmente animano la sagra a raccontare l’amore che ognuno di noi ha per la propria terra. Amore che si traduce nel vivere insieme il progetto Conselice, offrendo elementi di coesione necessari per il suo rilancio. Senza coesione non c’è comunità che superi o resista al proprio declino. Ecco perché questi momenti di festa hanno un retroterra importante, sono luoghi di scambio decisivi per combattere il degrado sociale, che le contraddizioni di oggi ci manifestano. Grazie di cuore a chi rende la sagra un’esperienza importante’.

‘Nella piazza centrale di Conselice, da 42 anni, nella terza settimana di settembre si incontreranno migliaia di persone – ha dichiarato Marisa Afflitti, presidente della Pro Loco – per gustare i sapori di una tradizione gastronomica, che ci riporta alla cucina delle nostre azdore, che con i ranocchi sono le vere protagoniste di questa sagra. Sono infatti le volontarie e i volontari conselicesi e non che portano sui tavoli degli ospiti un menù assolutamente peculiare. Il clima ospitale, gli appuntamenti musicali, le attrazioni, la semplicità della nostra comunità fanno della sagra un appuntamento atteso non solo dai conselicesi, ma anche dai tanti affezionati frequentatori provenienti da fuori. Unitamente al Consiglio ringrazio i tanti volontari che si prestano per la riuscita sia della sagra, sia delle altre iniziative che la Pro Loco organizza nel corso dell’anno’.

La Sagra del ranocchio è a ingresso libero ed è organizzata dalla Pro Loco di Conselice, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Per ulteriori informazioni, contattare la Pro Loco al numero 0545 986970, email proloco.conselice@gmail.com.

 

Ti potrebbe interessare anche...