Ravenna. Russi. Area archeologica della Villa Romana una cena per scoprire il cibo nell’antichità. In programma visite e laboratori.

Ravenna. Russi. Area archeologica della Villa Romana una cena per scoprire il cibo nell’antichità. In programma visite e laboratori.
Cena villa romana Russi

RAVENNA. RUSSI. In occasione delle GEP, domenica 20 settembre i volontari della Pro Loco di Russi e del Gruppo Ravennate Archeologico propongono una serie di laboratori e visite guidate collegate all’alimentazione nel mondo romano. Il pubblico può partecipare alle varie iniziative, divertendosi a imparare il nome latino dei cibi e confrontandosi con quelli importati nei secoli successivi e utilizzati attualmente.

Le visite guidate consentiranno di approfondire gli stili di vita e le abitudini dei Romani in relazione al cibo, alla sua preparazione, ai riti ad esso legati e ai metodi di cottura, in modo da poter riflettere su aspetti positivi e negativi dei costumi degli antichi e di quelli attuali.

I resti della Villa Romana, con il triclinio, la cucina e il pigiatoio, offrono la cornice ideale per l’analisi di questi temi mentre le radici di peri e meli, e i tanti reperti organici animali e vegetali rinvenuti negli scavi e nei pozzi forniscono molti spunti per parlare dell’alimentazione umana ma anche del recupero di legumi e cereali quasi scomparsi che stanno tornando in auge grazie agli studi sull’alimentazione degli antichi. Domenica 20 settembre 2015 la Villa Romana è aperta dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso ore 18.30)

Ti potrebbe interessare anche...