San Marino. Nuovo accesso ai disabili al poligono di Acquaviva. Soddisfazione dal Comitato Paralimpico Sammarinese.

San Marino. Nuovo accesso ai disabili al poligono di Acquaviva. Soddisfazione dal Comitato Paralimpico Sammarinese.
Accesso disabili poligono Acquaviva San marino

SAN MARINO. Non è stata un’estate di vacanza per il Comitato Paralimpico Sammarinese, che dopo il successo organizzativo della tappa del Giro d’Italia di Handbike (per la terza volta sul Titano) a metà luglio ha proseguito nella sua attività di promozione a favore dello sport per tutti.

Proprio in tale ottica è stato installato un montacarrozzelle alla poligono di tiro a segno di Acquaviva, impianto che adesso è accessibile in completa autonomia anche da parte delle persone con disabilità.

‘Nel comunicare con soddisfazione questa notizia ci sentiamo in dovere di ringraziare la Segreteria di Stato alla Sanità – sottolinea Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese - che ha stanziato i fondi come previsto dall’Articolo 31 delle legge 174/2013. E insieme organizzeremo anche una piccola cerimonia di inaugurazione’.

Intanto nel fine settimana il Comitato Paralimpico Sammarinese sarà presente con un suo stand a Sportinfiera, la rassegna multidisciplinare dello sport del Titano organizzata dal Cons e in programma al Multieventi di Serravalle (sia all’interno che nell’area esterna) sabato 19 e domenica 20 settembre.

Dunque, insieme alle varie federazioni, in questa 17esima edizione anche il CPS illustrerà alle famiglie le proprie attività e in particolare l’impegno di sensibilizzazione verso le giovani generazioni, attraverso una serie di progetti e iniziative mirati, tra i quali ad esempio quello denominato ‘Vivi lo Sport’ attuato in collaborazione con i tecnici del Neuronika-Lab (esperti di mental training e coaching sportivo) per affiancare la preparazione mentale a quella fisica e tecnica, anch’essi presenti domenica 20 a Sportinfiera.

Uno di questi, ad esempio, è il programma Paralympic School Day, destinato agli alunni delle scuole elementari, che dopo il successo ottenuto lo scorso anno scolastico in cinque plessi dell’antica Repubblica viene riproposto anche quest’anno, per le classi che aderiranno al progetto educativo, finalizzato a promuovere una diversa cultura e consapevolezza riguardo alla disabilità, facendo conoscere alle giovani generazioni i valori a cui si ispira lo sport paralimpico.

N.B. Chi fosse interessato ad avere ulteriori informazioni può contattare i dirigenti del Comitato Paralimpico Sammarinese telefonando al numero 337 1009051 oppure inviando una mail a cpsanmarino@gmail.com .

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...