Ravenna. L’Italia conquista 2 argenti e due bronti alla prima giornata dei campionati europei di Cablewakeboard.

18 settembre 2015 0 commenti
Ravenna. L’Italia conquista 2 argenti e due bronti alla prima giornata dei campionati europei di Cablewakeboard.
Cable wake

RAVENNA. Le prime due medaglie d’argento  di questo campionato  sono state vinte da  due atleti emiliani: Claudia Pagnini e  Flavio Pederzani.

Flavio Perderzani, cat. Master, 32 anni  domani (auguri e complimenti!),  ha vinto la medaglia d’argento distanziato da una manciata di punti dal  francese  classificato 1° Roman Styczen, mentre al terzo posto resta  il britannico Dale Crossley.

Anche Claudia Pagnini, Girls,  già  campionessa europea 2015 nella disciplina Wakeboard Boat cat. Girls,  sale sul podio di Ravenna con la medaglia d’argento  al collo, cedendo il gradino più alto del podio  alla francese Juliette Labelle, il terzo posto  è della giovanissima  russa  Anna Fedina.

La  compagna di squadra Elisa Costanzo,  veronese, Master Ladies,  conquista il bronzo dietro a Veronika Holubova, dalla Repubblica Ceca, che ottiene la  medaglia d’oro  e alla britannica   Sharmy Kurup, argento.

Ma non è finita, anche la categoria Veterans porta una medaglia all’Italia, ed è il bronzo di Piero Pierani, dietro al francese Raphael Menconi e al russo Sergey Ryazantsev, sale sul podio europeo il rider di Ancona, già medaglia di bronzo ai Mondiali Wakeboard Boat del 2011.

Peccato per i ragazzi della categoria Boys, tutti e tre hanno disputato la  semifinale ma  Riccardo De Tollis, Noah Gessi e Mattia Mazzola  non  hanno avuto accesso alla Finale di questo europeo. ‘Hanno dato il massimo – dichiara il Tecnico nazionale Ludovico Vanoli  - e hanno girato bene,  anche rischiando  qualcosa, poteva andare meglio. Restano i progressi che hanno fatto in quest’ultimo anno, veramente notevoli, terreno fertile da cui partiremo per i prossimi allenamenti’.

Il pomeriggio prosegue con i ripescaggi e la premiazione.

Articoli più letti